Il Motor Bike Expo 2014, il salone per gli appassionati più puri che da semplici spettatori diventano protagonisti in programma dal 24 al 26 gennaio prossimi, non sarà solo il sesto della serie inaugurata a Veronafiere. Nell’occasione Paola Somma e Francesco Agnoletto festeggeranno venti anni di successi come ideatori di eventi espositivi. Gli organizzatori consolidano l’esperienza ventennale che ebbe inizio con il Chopper & Custom Show, tenuto a battesimo nel 1995, e che aprì la strada a quella che oggi è divenuta la manifestazione leader in ambito custom a livello europeo.

Il successo di una fiera che anno dopo anno ha saputo rinnovarsi, cogliendo tutte le tendenze del mondo motociclistico, si misura anche con i numeri: nel 2013 il Motor Bike Expo ha occupato sette padiglioni del quartiere fieristico veronese, per una superficie totale di 73.000 metri quadrati al coperto, più altri 35.000 di aree esterne destinate a gare ed esibizioni. L’edizione scorsa ha anche consentito di valicare il tetto delle 130.000 presenze in tre giorni con oltre 750 marchi provenienti da tutto il mondo e poco più di 400 giornalisti e operatori della comunicazione accreditati.

Il programma è fitto di appuntamenti e sarà costantemente aggiornato sul sito www.motorbikeexpo.it (rinnovato nella grafica e ampliato nei contenuti) dove è possibile anche acquistare i biglietti in prevendita tramite ticketone.it.

LEGGI ANCHE

Motor Bike Expo 2014 Verona: fra custom e storia

Motor Bike Expo 2014: le anticipazioni Suzuki

Motor Bike Expo 2013: custom e due ruote in mostra alla fiera di Verona