Può vincere il Mondiale facendo il ragioniere ma Marc Marquez non ne vuole sapere di correre con il ‘braccino’ e a Valencia conquista l’ennesima pole position, la nona stagionale, stabilendo il nuovo primato assoluto del circuito Ricardo Tormo. Il crono di 1:30.237 del leader del campionato è uno schiaffo a Jorge Lorenzo, secondo a 340 millesimi e frenato da un problema al posteriore della propria Yamaha M1. Ma il campione del mondo in carica, apparso sorridente nel parc fermè, ha espresso un sensazionale passo-gara con una sessione pre-qualifica di 19 giri consecutivi.

In prima fila anche Pedrosa mentre Valentino Rossi è quarto a quasi sette decimi, davanti a Crutchlow avvicinato da Smith. La Honda di Bautista e Bradl precedono la prima Ducati di Dovizioso, al nono posto a oltre un secondo e mezzo. Lorenzo dovrà esprimere ancora una volta tutta la sua classe per tenersi dietro uno scatenato Marquez che si è preso rischi incredibili anche in qualifica: con una condotta aggressiva non è remota l’ipotesi di uscire di scena. Per ora è capitato solo al Mugello e il vantaggio accumulato potrebbe portare Marqez a disputare una gara più guardinga del solito anche se il rookie vuole chiudere in bellezza. Domenica scatta la gara più attesa della stagione: 30 giri per assegnare il titolo più combattuto degli anni.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook

LINK UTILI

MotoGP Valencia 2013 orari tv: una sfida che assegna più di un Mondiale

Marquez campione del mondo: le possibili combinazioni

TUTTA L’EICMA IN DIRETTA SU LEONARDO.IT

EICMA 2013: tutte le novità al Salone del Motociclo