Marc Marquez è ancora davanti a tutti nella terza giornata di test in Malesia, sul circuito di Sepang. Il pilota iridato della Honda chiude i test con il miglior tempo assoluto, 1’59”115, 3 decimi più veloce di Jorge Lorenzo che chiude in seconda posizione. Il compagno di squadra di Valentino Rossi afferma: “Sono convinto che siamo più vicini rispetto al 2014″, anche se è stato l’unico a stare al passo del fenomeno campione in carica della MotoGP. Proprio Marc Marquez, a fine gara dichiara, con il solito entusiasmo: “Su questa pista siamo a posto”.

Ottima la prestazione di Cal Crutchlow che riesce a conquistare il podio dopo l’ottava posizione nella seconda giornata di test. Dietro il pilota britannico troviamo un grande Andrea Iannone che sta dimostrando l’ottimo feeling con la sua Ducati, il migliore tra gli italiani. In quinta posizione si classifica “il Dottore”, Valentino Rossi, che come il suo compagno di squadra, trova la sua Yamaha M1 poco competitiva quando calano le gomme. Un problema da risolvere anche se i 57° sull’asfalto malesiano hanno influito, non poco, sulla resa degli pneumatici.

In sesta posizione chiude Bradley Smith che migliora di una casella rispetto a ieri, mentre arriva solo settimo Dani Pedrosa. Il secondo pilota della Honda ha lavorato sulla messa a punto ma non basta a giustificare un rendimento cosi basso da parte dello spagnolo. Bene la Suzuki che trova un ottimo nono posto con Aleix Espargaro e un modesto 14° posto con Maverick Vinales.

Andrea Dovizioso si accontenta di una decima piazza, peggiorando di sei posizioni rispetto ai test di ieri, rallentato dai problemi in staccata già venuti fuori dalla prima giornata di test ma anche  il pilota romagnolo promuove a pieni voti la nuova Ducati GP15. In ultima posizione ancora Marco Melandri con l’Aprilia, il suo sta diventando davvero un caso senza precedenti.

MotoGP test Sepang 2015, i tempi della terza giornata

  1. MARQUEZ, Marc – Repsol Honda Team – 1:59.115
  2. LORENZO, Jorge – Movistar Yamaha MotoGP – 1:59.437  +0.322
  3. CRUTCHLOW, Cal – CWM LCR Honda – 1:59.658  +0.543
  4. IANNONE, Andrea – Ducati Team – 1:59.722  +0.607
  5. ROSSI, Valentino – Movistar Yamaha MotoGP – 1:59.833  +0.718
  6. SMITH, Bradley – Monster Yamaha Tech 3 – 1:59.883  +0.768
  7. PEDROSA, Dani – Repsol Honda Team – 1:59.912  +0.797
  8. BARBERA, Hector – Avintia Racing – 2:00.244  +1.129
  9. ESPARGARO, Aleix – Team Suzuki MotoGP – 2:00.275  +1.160
  10. DOVIZIOSO, Andrea – Ducati Team – 2:00.468  +1.353
  11. ESPARGARO, Pol – Monster Yamaha Tech 3 – 2:00.490  +1.375
  12. PETRUCCI, Danilo – Pramac Racing – 2:00.556  +1.441
  13. HERNANDEZ, Yonny – Pramac Racing – 2:00.603  +1.488
  14. VIÑALES, Maverick – Team Suzuki MotoGP – 2:00.604  +1.489
  15. BRADL, Stefan – Forward Racing Team – 2:00.685  +1.570
  16. REDDING, Scott – Estrella Galicia 0.0 Marc VDS – 2:00.695  +1.580
  17. HAYDEN, Nicky – Drive M7 Aspar – 2:00.813  +1.698
  18. PIRRO, Michele – Ducati Test Team – 2:00.875  +1.760
  19. BAUTISTA, Alvaro – Aprilia Racing Team Gresini – 2:01.310  +2.195
  20. DI MEGLIO, Mike – Avintia Racing – 2:01.487  +2.372
  21. ABRAHAM, Karel – AB Motoracing – 2:01.536 +2.421
  22. MILLER, Jack – CWM LCR Honda – 2:01.593  +2.478
  23. LAVERTY, Eugene – Drive M7 Aspar – 2:01.815 +2.700
  24. BAZ, Loris – Forward Racing Team – 2:02.587  +3.472
  25. DE ANGELIS, Alex – Octo Ioda Racing Team – 2:03.300  +4.185
  26. NAKASUGA, Katsuyuki – Yamaha Factory Test Team – 2:03.448  +4.333
  27. MELANDRI, Marco – Aprilia Racing Team Gresini – 2:03.569  +4.454