Se il buongiorno si vede dal mattino in questo campionato MotoGP ne vedremo delle belle. Forse nemmeno Valentino Rossi si aspettava un ritorno in Yamaha così competitivo. E, invece, il Dottore ha iniziato i test di Sepang alla grande: prima mettendosi dietro tutti gli avversari in mattinata prima di essere superato dallo straordinario Marquez in mattinata e da Dani Pedrosa e Lorenzo (foto sito ufficiale Yamaha) nel pomeriggio. Ma quattro decimi di distacco sono un risultato che fa ben sperare il pesarese e i suoi tifosi.

Alla fine è ‘Camomillo’ a dettare legge in una prima giornata in cui precede si soli 8 millesimi il campione del mondo in carica, premiato da un miglioramento notevole giro dopo giro. Ma a spaventare tutti è soprattutto il terribile rookie Marc Márquez che con la Honda ufficiale è terzo a soli 44 millesimi. Forse Casey Stoner non sarà rimpianto.

Dietro di loro c’è un ex rookie come Stefan Bradl, a 6 decimi da Pedrosa. Seguono Cal Crutchlow e Álvaro Bautista. Distacchi più consistenti per i tester Honda e Yamaha Nakasuga e Akiyoshi. Partenza a rilento anche per le quattro Ducati: Nicky Hayden firma il decimo tempo assoluto (+2.179s), due decimi meglio di Dovizioso. Più lontani Spies e Iannone con l’americano ancora alle prese con il dolore alla spalla.
Ecco i tempi della prima giornata:

1 PEDROSA, Dani – Repsol Honda Team – 2:01.157
2 LORENZO, Jorge – Yamaha Factory Racing – 2:01.165 +0.008
3 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team – 2:01.201 +0.044
4 ROSSI, Valentino – Yamaha Factory Racing – 2:01.584 +0.427
5 BRADL, Stefan – LCR Honda MotoGP – 2:01.789 +0.632
6 CRUTCHLOW, Cal – Monster Yamaha Tech 3 – 2:01.881 +0.724
7 BAUTISTA, Alvaro – Go & Fun Honda Gresini – 2:01.981 +0.824
8 NAKASUGA, Katsayuki – Yamaha Factory – 2:02.968 +1.811
9 AKIYOSHI, Kosuke – HRC Test Team – 2:02.972 +1.815
10 HAYDEN, Nicky – Ducati Team – 2:03.336 +2.179
11 YOSHIKAWA, Wataru – Yamaha Factory – 2:03.456 +2.299
12 SMITH, Bradley – Monster Yamaha Tech 3 – 2:03.460 +2.303
13 DOVIZIOSO, Andrea – Ducati Team – 2:03.535 +2.378
14 ESPARGARO, Aleix – Power Electronics Aspar – 2:03.782 +2.625
15 DE PUNIET, Randy – Power Electronics Aspar – 2:04.283 +3.126
16 IANNONE, Andrea – Energy T.I. Pramac Racing Team – 2:04.500 +3.343
17 SPIES, Ben – Ignite Pramac Racing Team – 2:05.086 +3.929
18 TAKAHASHI, Takumi – HRC Test Team – 2:05.154 +3.997
19 BARBERA, Hector – Avintia Blusens – 2:05.469 +4.312
20 HERNANDEZ, Yonny – Paul Bird Motorsport – 2:05.656 +4.499
21 ABRAHAM, Karel – Cardion AB Motoracing – 2:05.694 +4.537
22 PETRUCCI, Danilo – Came IodaRacing Project – 2:05.753 +4.596
23 AOYAMA, Hiroshi – Avintia Blusens – 2:05.919 +4.762
24 CORTI, Claudio – NGM Mobile Forward Racing – 2:06.426 +5.269
25 LAVERTY, Michael – Paul Bird Motorsport – 2:06.507 +5.350
26 PESEK, Lukas – Came IodaRacing Project – 2:07.015 +5.858
27 STARING, Bryan – Go & Fun Honda Gresini – 2:07.044 +5.887
28 EDWARDS, Colin – NGM Mobile Forward Racing Team – 2:08.206