Marc Marquez è convinto che sia Jorge Lorenzo il rivale più pericoloso per la stagione 2015 di MotoGP. Il giovane asso di Cervera dovrà difendere la corona di campione del mondo e ritiene che sarà il suo connazionale l’osso più duro da battere nel prossimo campionato. “Il più grande errore di Lorenzo quest’anno è stata la prima parte della stagione, fino alla gara del Mugello, perché dopo è stato di nuovo forte – ha detto in’un’intervista a Motorcyclenews Sport -. Ad ogni modo, prima di allora aveva già perso così tanti punti che per lui è risultato sempre più difficile accorciare il distacco”.

Marquez si annuncia sorpreso dall’exploit di Valentino Rossi ma nonostante il secondo posto del Dottore nella classifica finale, il “Cabroncito” teme soprattutto la Yamaha M1 del maiorchino: “Con Valentino non si sa mai, non mi aspettavo arrivasse a quel livello. Pensavo avrebbe avuto un anno più simile al 2013, ma anche lui sarà lì perché ha grande motivazione. E Dani (Pedrosa, ndr) è sempre costante e sarà necessario prestare grande attenzione anche a lui. Ma credo che Jorge sarà il mio avversario più forte.” Por Fuera ha al suo attivo solo due vittorie nel 2014, Aragon e Motegi, e la sua voglia di riscatto nel 2015 sarà enorme. I primi test di febbraio a Sepang forniranno le prime indicazioni su quelli che potranno essere i valori del campionato.

LEGGI ANCHE

MotoGP, le pagelle della stagione 2014

Marc Marquez va a vivere da solo ad Andorra

MotoGP Mugello 2014: Valentino Rossi da record, 300 GP

MotoGP Mugello 2014: Dainese e Valentino Rossi per Marco Simoncelli

MotoGP Mugello 2014: domina Marquez

Progetto TIM e Ducati #guardaavanti: l’intervista ad Andrea Iannone

Andrea Dovizioso: Casey Stoner ha cambiato la MotoGP