37 anni e non sentirli. Valentino Rossi è il più veloce nelle qualifiche (Q2) ad Jerez de la Frontera con un ultimo giro da urlo. Il pilota marchigiano aveva dato la sensazione, in tutto il weekend, di avere un buon feeling con la Yamaha e con la pista spagnola e cosi è stato. Dietro il nove volte campione del mondo c’è il compagno di squadra Jorge Lorenzo, fresco di matrimonio con la Ducati per la prossima stagione, e a chiudere la prima fila Marc Marquez.

Una prova straordinaria quella del campione di Tavullia che mette a segno la pole numero 62 della sua carriera, dimostrando, ancora una volta, che ha la voglia e la forza di competere con Lorenzo e Marquez. Domani, in gara, Rossi dovrà lottare, come sempre, con i due spagnoli. Dietro i tre top riders troviamo Andrea Dovizioso con la Ducati e Maverick Vinales in sella alla Suzuki. I rumors del motomercato dicono che lo spagnolo è il primo indiziato per sostituire Lorenzo alla Yamaha per la prossima stagione.

A chiudere la seconda fila A.Espargaro che negli ultimi secondi supera Dani Pedrosa, costretto alla settima piazza in griglia di partenza. Oltre a “Camomillo”, la terza fila è composta da Pol Espargaro, con la Yamaha, e da Hector Barbera, Ducati. Iannone chiude, addirittura, in undicesima piazza, dietro a Cal Crutchlow salito dalla Q1 insieme a Baz, dodicesimo.

Da segnalare la pole position, in Moto3, del debuttante Nicolò Bulega che a soli 16 anni stampa una prima posizione incredibile sul tracciato spagnolo. Il giovane pilota della KTM Sky Racing Team VR46 è stato scelto da Valentino Rossi e il suo staff quest’anno per rinforzare la squadra composta da Fenati e Migno.

Griglia di Partenza – Posizioni Q2

  1. Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 286.9 1’38.736
  2. Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 287.7 1’38.858 0.122 / 0.122
  3. Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 286.0 1’38.891 0.155 / 0.033
  4. Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 292.0 1’39.580 0.844 / 0.689
  5. Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 285.0 1’39.581 0.845 / 0.001
  6. Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 282.3 1’39.588 0.852 / 0.007
  7. Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 286.9 1’39.678 0.942 / 0.090
  8. Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 287.6 1’39.720 0.984 / 0.042
  9. Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 290.4 1’39.742 1.006 / 0.022
  10. Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 286.7 1’39.881 1.145 / 0.139
  11. Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 293.5 1’40.054 1.318 / 0.173
  12. Loris BAZ FRA Avintia Racing Ducati 284.2 1’40.184 1.448 / 0.130