Grande vittoria dell’eterno dottore. Valentino Rossi colpisce ancora, vincendo sul circuito di Losail, ed eguaglia le quattro vittorie di Stoner in Qatar. La gara è stata fantastica, la rimonta di Rossi dal decimo al primo posto è stata entusiasmante e con Marquez fuori dai giochi, per un contatto al primo giro, la vittoria ha ancora più sapore. Sembra una favola, invece è tutto incredibilmente vero. Rossi c’è!

La leggenda vivente della MotoGP, appena dopo la gara, ha dichiarato: “L’ho detto spesso, ma questa è stata sicuramente una delle gare più belle della mia vita, soprattutto per come è venuta dopo la partenza in cui ero rimasto indietro. Quando ho visto Marquez e Lorenzo in difficoltà mi sono detto che dovevo sfruttare l’occasione. Ho spinto, sono andato a prendere il gruppo di testa, la moto è stata fantastica e ce l’ho fatta. Un ringraziamento enorme a tutti i membri della mia squadra che hanno fatto un grandissimo lavoro durante tutto il weekend. È un gran giorno per tutta l’Italia. Tre italiani sono saliti sul podio, con due Ducati dietro di me, e ha vinto pure la Ferrari! La bagarre con Dovizioso? E’ stata da brividi, mi ha ricordato la sfida con Capirossi al Mugello nel 2006″.

Andrea Dovizioso ha portato, insieme a Iannone, in alto il team Ducati: erano anni che la scuderia italiana non riusciva ad ottenere buoni risultati ma al primo gran premio della stagione la rossa del Motomondiale ha tirato fuori le unghie. Il pilota della Ducati, arrivato secondo, ha dichiarato: “Sono contento di essere tornato a combattere per la vittoria. Fino all’ultimo giro ho spinto al 100%, ma alla fine non avevo più grip e non era possibile attaccare Valentino. Sono molto felice, è il primo podio in MotoGP e per questo devo dire grazie al lavoro di tutta la Ducati che mi ha permesso di fare ciò”.