MotoGP Mugello 2017 - In tantissimi sono rimasti col fiato sospeso in attesa di sapere se Valentino Rossi ci sarebbe stato al Mugello, alla fine il responso è arrivato, i medici hanno dato l’ok, così il Dottore potrà correre davanti al suo pubblico, dopo l’incidente in moto cross del 25 maggio e conseguente ricovero. L’autodromo toscano sarà pronto col suo caloroso entusiasmo ad accogliere uno dei suoi piloti prediletti, nel gran premio casalingo. L’altra metà del tifo che si recherà sui colli fiorentini è quella vestita di rosso, rosso come la Ducati, che ci tiene particolarmente a far bene su questa pista e regalare un pieno di soddisfazione ai suoi tifosi. La missione è in mano a due piloti esperti e determinati come Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, il primo correrà qui come portabandiera del tricolore italiano, mentre il secondo ha sempre avuto un feeling particolare col Mugello, riuscendo ad imporsi spesso e volentieri sul gradino più alto del podio. Adesso coi colori amici della Ducati, avrà la spinta giusta anche da una parte del pubblico italiano. Ma occhio perché a guastare la festa italiana ci sono tanti altri agguerriti piloti.

Chi si giocherà la vittoria? - Abbiamo già parlato di Valentino Rossi e delle Ducati di Dovizioso e Lorenzo, che arrivano in Italia con l’obiettivo di vincere e convincere, anche se non sarà facile. Per Valentino bisognerà valutare le condizioni psicologiche, dopo la caduta di Le Mans, e le condizioni fisiche dopo l’incidente in motocross, mentre per i Ducatisti la prova del nove sarà in pista e vedere se i tempi della Desmosedici 2017 saranno al pari delle Yamaha e della Honda. Certamente uno dei piloti che desidera partecipare alla festa per la vittoria è Maverick Vinales, in stato di grazia in questo 2017 e reduce della splendida vittoria in Francia. Lo spagnolo è in testa alla classifica mondiale piloti ed intende rimanerci, grazie anche ad un feeling con la Yamaha sempre maggiore. Daniel Pedrosa potrebbe iscriversi alla lotta per la vittoria, è secondo nel mondiale e sembra aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori, così la Honda HRC avrà due alfieri per la vittoria, perché fra tutti non si può dimenticare Marc Marquez, che ha sete di punti dopo la debacle francese e un 2017 non proprio positivo.

Gli Outsiders - Comanda la schiera delle eventuali sorprese della domenica Johann Zarco, il pilota francese fino a qui grande protagonista con la Yamaha Tech 3. Anche in Italia il centauro transalpino proverà a stare con i primi, come ha sempre fatto in questa stagione 2017. Andrea Iannone è un altro di quei piloti che ci metterà tutto il cuore e l’anima del mondo per ben figurare al Mugello, la sua Suzuki non ha il passo delle prime, ma lui proverà a compensare con un polso destro pesante. Danilo Petrucci con la Ducati Pramac potrebbe regalare una gioia inaspettata, non la vittoria ma almeno un bel piazzamento si. Sarà un Mugello tutto da scoprire.