Mentre la Formula 1 era impegnata in Corea, a Motegi, in Giappone, si disputava la quart’ultima gara del campionato di motociclismo. La battaglia più attesa è sempre quella tra Pedrosa e Lorenzo che – dal punto di vista dello spettacolo – non deludono mai. 

Dani Pedrosa è davvero scatenato, crede moltissimo nella possibilità di rimontare il campione in carica nella classifica iridata, soprattutto da quando per un incidente, è stato fatto fuori dai giochi Casey Stoner. L’australiano della Honda è rientrato in pista proprio in Giappone.

Pedrosa è stato autore di una gara eccezionale nonostante non abbia messo in tasca la pole. In casa Honda, sul circuito di casa della scuderia, è arrivato il quinto successo stagionale di Dani che ha fatto allarmare non poco Lorenzo.

Jorge, infatti, detto anche Por Fuera, ha dovuto accontentarsi della seconda piazza ma adesso deve gestire un margine di vantaggio limitato: 28 punti, quando mancano ancora tre appuntamenti alla fine del mondiale e quindi 75 punti in palio.

Lorenzo è sempre stato primo o secondo quest’anno ma si sa che l’imprevisto è sempre da considerare.

Nella gara di Motegi, spicca anche il terzo posto di Alvaro Bautista che ha rinnovato da poco il suo contratto con la Honda Gresini. In quarta posizione Dovizioso che riesce ancora ad erodere il distacco da Stoner nella classifica iridata. Quinto posto proprio per l’australiano. Soltanto settimo Valentino Rossi.