La pioggia e le condizioni di bassa visibilità hanno costretto la Direzione gara ad annullare la prima giornata di prove libere del GP del Giappone per motivi di sicurezza. Oltre alle condizioni di guida dei piloti, la questione riguarda gli elicotteri di soccorso, impossibilitati ad atterrare o partire: il ruolo dell’eliambulanza è fondamentale a Motegi visto che il primo ospedale attrezzato è a 20 minuti di volo e 2 ore di macchina dal circuito.

Nel pomeriggio è stata presa la decisione e tutti i team hanno espresso parere favorevole. Le condizioni meteo potrebbero peggiorare sabato per l’arrivo della coda del tifone Francisco che dovrebbe passare nella zona del circuito nipponico. Se non dovesse esserci un miglioramento potrebbe essere rimandato tutto a domenica con i piloti impegnati in poche ore in prove, qualifiche, warm up e gara. Per il giorno della gara, infatti, le previsioni meteo indicano condizioni più favorevoli.  Se sabato pomeriggio ci dovessero essere le condizioni per girare, è prevista una sessione di 75 minuti di prove libere per la MotoGP.

Il Direttore di Gara Mike Webb spiega: “L’elicottero per il momento non ha avuto il permesso di volare a causa del tempo. Non siamo preparati a correre in queste condizioni, c’è il rischio che un pilota non venga curato in maniera adeguata. La lunghezza delle sessioni dipenderà dal tempo. Abbiamo programmato tutte le opzioni, inclusa quella di correre nel pomeriggio di domani dopo la pioggia che dovrebbe cadere il mattino. Daremo il massimo del tempo in pista alle tre categorie, ma non c’è nulla di sicuro perché dipenderà dal tempo”.

Jorge Lorenzo è pronto a tutte le eventualità: “Dobbiamo guardare alla sicurezza. Senza l’elicottero non possiamo girare, non si può sfidare la sorte. Se anche domani l’elicottero non ce la farà saremo costretti a restare fermi. Visto che il meteo non promette nulla di buono, la soluzione è fare tutto domenica. E’ un peccato non aver potuto percorrere neanche un giro davanti a tutti questi tifosi”. 

Dopo il pasticcio di Phillip Island, il Motomondiale si appresta a vivere un altro weekend intenso e di novità. Con in ballo ancora tutti e tre i titoli Mondiali. 

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook