MotoGP Montmelò 2017 – Non sono mancate le sorprese alle qualifiche del Montmelò, la riscossa degli spagnoli è arrivata sul circuito iberico e a suonare la carica è stato Daniel Pedrosa, il pilota della HRC Honda che ha tutte le intenzioni per riprendersi dal brutto weekend passato in Italia, concluso con un pesante ritiro. Il numero 26 spagnolo partirà quindi dalla prima posizione della griglia, grazie ad un tempo di qualifica di 1’43″870. Accanto a lui ci sarà Jorge Lorenzo, che vuole continuare il magic moment della Ducati, distanziato da pochi centesimi di secondo. Sembra che il maiorchino abbia parzialmente risolto i problemi che fino ad oggi lo hanno condizionato in sella alla Rossa di Borgo Panigale. Terzo posto per uno dei grandi protagonisti del GP d’Italia, Danilo Petrucci, che riesce a strappare un importante quanto inatteso terzo posto. L’italiano vive ancora sull’onda dell’entusiasmo dovuta dal podio del Mugello. Al quarto posto l’altro pilota ufficiale Honda, Marc Marquez, che apre la seconda fila ma che ha dimostrato in questi giorni di avere il passo gara ideale per andare a vincere il GP di Catalogna. A sorpresa al quinto posto troviamo Aleix Espargaro che ha colto il miglior risultato stagionale in sella all’Aprilia. Sesto Barbera e settima la Ducati di Andrea Dovizioso, reduce dalla vittoria nel GP di casa.

Yamaha in crisi - Altro gran premio in terra di Spagna, altri problemi di aderenza e di ritmo per le Yamaha, il leader della classifica Maverick Vinales è stato costretto ad accontentarsi del nono posto, rischiando più volte il taglio nei vari Q, mentre la sorpresa in negativo è Valentino Rossi che invece è stato tagliato durante il Q1, dovendo scattare domenica dal tredicesimo posto. Un risultato frutto dello scarso feeling della Yamaha su questo asfalto e delle condizioni fisiche ancora precarie del pilota di Tavullia. A conferma delle difficoltà della Casa nipponica anche il quattordicesimo posto di Zarco, uno che fino a questo momento ha sempre viaggiato nei primi posti della classifica.