A Misano è andata in scena una gara pazza. Si parte con l’asciutto, poi la pioggia e si chiude con l’asciutto. Alla fine, dopo cambi di gomme e strategie infinite la spunta Marc Marquez che capisce prima di Lorenzo e Rossi quando cambiare le gomme da rain a slick.

Grandissimo secondo posto per Smith: il britannico è stato coraggioso, è stato l’unico a non cambiare le gomme e alla fine è riuscito a chiudere con la medaglia d’argento. Terzo posto da urlo per Redding. Durante la fase “pre-pioggia” è scivolato nella ghiaia ma si è rialzato, ha cambiato gomme, ed è riuscito ad arrivare sul podio.

A Misano Rossi ha chiuso quinto. Deluso? Assolutamente no, la caduta di Lorenzo ha permesso al “dottore” di prendere altri 11 punti sullo spagnolo e salire a +23 dal compagno di squadra. Di certo i tifosi, tantissimi, presenti al gran premio di San Marino e della Riviera di Rimini, avrebbero voluto, se non la vittoria, un podio dal loro beniamino ma vista come è andata non possono che essere felici.

L’errore di Rossi c’è stato, avrebbe dovuto cambiare le gomme (da rain a slick) almeno un giro prima, se non due, e la gara si è complicata lì per Valentino Rossi. Al quarto posto ha chiuso Baz. Mentre le Ducati ufficiali hanno chiuso rispettivamente settima e ottava, rispettivamente con Iannone e Dovizioso, preceduti dall’ottimo Danilo Petrucci, in sella alla Pramac. Un successo a metà per gli italiani della MotoGP a Misano.

I tifosi, 92 mila spettatori presenti al circuito, possono comunque essere contenti del quinto posto di Valentino Rossi. Una vittoria o un podio sarebbe stato perfetto ma con Lorenzo, sfortunatamente, per terra (con le condizioni del polso destro da verificare) vedono sempre più vicino il traguardo. Valentino con questo quinto posto ha interrotto la striscia di 16 podi consecutivi, comunque fenomenale.

Marquez, intanto, si gode la vittoria sul circuito di Misano, che a lui e alla Honda fa solo che bene, visti gli ultimi risultati dello spagnolo. Adesso il due volte iridato della Repsol ha 63 punti di ritardo su Rossi e 40 su Lorenzo. Il terzo posto nella classifica generale, che ora occupa, può essere migliorato se il giovane iberico rimarrà concentrato sulle prossime gare.

Classifica Generale della MotoGP – Top 10

Posizione – Pilota – Punti

  1. Valentino Rossi – Yamaha – 236
  2. Jorge Lorenzo – Yamaha – 224
  3. Marc Marquez – Honda – 159
  4. Andrea Iannone – Ducati – 150
  5. Andrea Dovizioso – Ducati – 120
  6. Bradley Smith – Yamaha – 115
  7. Daniel Pedrosa – Honda – 102
  8. Danilo Petrucci – Ducati – 83
  9. Pol Espargaro – Yamaha – 81
  10. Cal Crutchlow – Honda – 74