La rottura, tra Valentino Rossi e Marc Marquez, adesso è diventata anche commerciale. La notizia non è stata ancora ufficializzata ma ormai è nell’aria che il pilota spagnolo in forza alla Honda lascerà l’azienda di Valentino Rossi, la VR46 Racing che si occupa della commercializzazione del brand del numero 93.

Un altro passo verso la definitiva rottura tra i due piloti che, a dirla tutta, non sono mai andati d’amore e d’accordo e la scorsa stagione, anche prima del fattaccio di Sepang, non correva buon sangue tra i due talenti.

La VR46 Racing è la società di Valentino Rossi che, inizialmente, produceva e distribuiva solo gli accessori firmate con il numero 46 del Dottore. L’azienda si è, successivamente, ampliata moltissimo, fino a concordare collaborazioni con società grandi come la Juventus e Monster. Anche il brand di Marquez era sotto la gestione dell’azienda del campione di Tavullia ma gli scontri della scorsa stagione hanno portato, come già confermano alcuni media spagnoli, alla decisione di distaccarsi da Rossi in modo definitivo anche nel merchandising.

Marc Marquez sta prendendo in seria considerazione di spostarsi nel Gruppo Pritelli (GP Racing Apparel) di cui fanno già parte i brand di Jorge Lorenzo, Andrea Iannone, Andrea Dovizioso e, il compianto, Marco Simoncelli.

Valentino Rossi dopo la conclusione del mondiale 2015, con la vittoria di Lorenzo, la delusione per il pasticcio di Sepang e lo scontro con Marquez aveva dichiarato, proprio a proposito di una continuazione di intenti in ambito commerciale tra i due piloti: “Voi che ne dite?” Una domanda retorica ed ironica nel classico stile di Valentino Rossi che già, mesi fa, pronosticava un distacco, una rottura tra lui e lo spagnolo, definitiva.