Pol Espargaro davanti a tutti nelle Libere 2. Il pilota della Yamaha non ufficiale mette in riga un ottimo Dani Pedrosa che chiude la sessione al secondo posto e Andrea Dovizioso che conclude la FP2 in terza piazza. E tre top riders, invece, si dividono la seconda fila con Lorenzo e Marquez davanti a Valentino Rossi che, dopo un’ottima FP1, chiude solo sesto nella seconda sessione. A margine anche un piccolo screzio con Aleix Espargaro, pilota della Suzuki. I due si sono mandati a quel paese perché il pilota del team di Brivio ha ostacolato il dottore che non si è trattenuto ed ha alzato il dito medio.

La caduta di Andrea Iannone nelle libere di questa mattina lo hanno pesantemente condizionato: la vertebra D3 è stata lesionata e i medici hanno subito dichiarato il pilota “unfit”, ossia indisponibile per gareggiare il GP della Riviera di Rimini e di San Marino. Sarebbe Michele Pirro il sostituto, già presente come wild card in questa pista. Al momento, però, la Ducati non ha ancora ufficializzato né l’addio al Gran Premio di Misano da parte di Iannone e neppure la presenza di Pirro al posto dell’abruzzese. Tutto ancora incerto.

Bene le due Ducati di Redding e Barbera che chiudono rispettivamente all’ottavo e al nono posto, anticipati da Cal Crutchlow, scivolato nel corso della sessione. Petrucci chiude la FP2 in dodicesima piazza, dietro le due Suzuki che hanno peggiorato la loro prestazione rispetto alle libere 1 di questa mattina. Vinales ha chiuso decimo mentre Aleix Espargaro undicesimo.

Posizioni Top 10 – Libere 2 – GP di Misano

  1. Pol Espargaro Yamaha 1’32.769
  2. Daniel Pedrosa Honda 1’32.834
  3. Andrea Dovizioso Ducati 1’32.901
  4. Jorge Lorenzo Yamaha 1’33.056
  5. Marc Márquez Alenta Honda 1’33.196
  6. Valentino Rossi Yamaha 1’33.387
  7. Cal Crutchlow Honda 1’33.500
  8. Scott Redding Ducati 1’33.552
  9. Hector Barbera Ducati 1’33.581
  10. Maverick Viñales Suzuki 1’33.629