MotoGP Le Mans 2017 – Uno straordinario Gran Premio di Francia è quello che è andato in scena sulla pista di Le Mans, con una serie di emozioni a ripetizione. Alla fine a trionfare sotto la bandiera a scacchi è stato Maverick Vinales, che è riuscito nell’ardua impresa di mettere pressione a Valentino Rossi, tanto da farlo poi cadere all’ultima curva dell’ultimo giro. Vinales con questa vittoria si prende il comando della classifica piloti, approfittando delle cadute dei suoi più accreditati avversari, quali lo stesso Rossi e Marquez. Valentino Rossi ha da recriminare con la sfortuna, ma probabilmente anche con con sé stesso. Questa caduta potrebbe compromettere il proseguo della, seppur lunga, stagione. Il podio francese è stato completato dall’idolo di casa Johann Zarco, autore di una bella gara e da Daniel Pedrosa, protagonista di un recupero importante.

Zarco subito al comando - Johann Zarco, partito dalla terza casella della griglia, riesce ad avere la meglio allo spegnimento dei semafori, prendendosi la testa della corsa. La sua strategia di utilizzare una mescola più morbida, ha pagato fino a metà gara, quando il primo posto è stato preso da Vinales. Le Yamaha hanno dimostrato di avere un feeling eccezionale sulla pista francese, tanto che i primi tre della graduatoria sono stati per lunghi tratti Zarco, Vinales e Rossi. La sfida è stata equilibrata, infatti abbiamo avuto anche sette piloti, potenzialmente in grado di vincere la gara. Lo spartiacque della giornata è stata la caduta di Marc Marquez, avvenuta ad undici giri dalla fine. A questo punto hanno rotto gli indugi, Rossi ha superato Zarco e a tre giri dalla fine, con una manovra funambolica, l’italiano passa anche Vinales guadagnando il primo posto. Vinales dal canto suo non ha mollato la presa e si è tenuto attaccato agli scarichi di Valentino. All’ultimo giro Rossi commette una sbavatura, Vinales ne approfitta superando il Dottore. Rossi prova il tutto per tutto per tornare al comando, ma finisce nella polvere, buttando al vento una importante gara. Terza vittoria stagionale per Vinales.

Capitolo Ducati - Andrea Dovizioso alla fine è riuscito a prendersi il quarto posto, un altro ottimo piazzamento, sicuramente agevolato dalle cadute di due che sarebbero stati davanti all’alfiere ducatista, cioè Rossi e Marquez. Il Dovi ha comunque disputato un ottima gara, per lunghi tratti correndo al pari dei piloti di testa. Anche Jorge Lorenzo alla fine può sorridere, partito sedicesimo, lo spagnolo è arrivato sesto al traguardo, dietro a Cal Crutchlow, un piazzamento che sicuramente gli donerà ancora maggior morale dopo il podio di Jerez.