MotoGP Le Mans 2016 - Dopo una pole fantastica con tanto di record della pista, Jorge Lorenzo domina anche il Gran Premio di Francia a Le Mans e conquista il primato in classifica nel Mondiale con 5 punti di vantaggio su Marquez. Piazza d’onore per Valentino Rossi e terzo posto per Maverick Viñales, al primo podio della carriera in MotoGP regalando anche il primo podio Suzuki dal ritorno nella classe regina.

Lorenzo parte fortissimo e difende la prima piazza senza problemi dall’attacco delle due Ducati. Marquez resta dietro le rosse mentre nei primi giri Valentino Rossi, partito dalla settima casella, ingaggia una bagarre pazzesca con Smith e i fratelli Espargaro. Il Dottore fa valere l’esperienza e si libera degli avversari quasi sempre alla prima esse dopo il traguardo per poi lanciarsi all’inseguimento di MM93.

Al sesto giro Iannone infilza Dovizioso e inizia la caccia a Lorenzo recuperando quattro decimi in un giro ma sul più bello entra troppo veloce in curva e finisce per terra gettando alle ortiche ancora una volta un podio praticamente certo. Il campione del mondo ringrazia e si gode la volata verso il successo mentre Rossi si porta a ridosso di Marquez e Dovi scavalcando entrambi magistralmente nell’arco di un paio di giri.

Il Dottore fatica a distanziare Dovi e MM93 che però salutano in anticipo la corsa cadendo contemporaneamente nella stessa curva ma senza entrare in contatto. Marquez riesce a tornare in sella e a chiudere al 13esimo posto conquistando 3 punticini per il Mondiale. Le posizioni si consolidano e Lorenzo trionfa in solitaria cogliendo il secondo successo stagionale. Rossi chiude secondo davanti a un gran Maverick Viñales, al primo podio della carriera in MotoGP che riporta nella top 3 anche la Suzuki, tornato lo scorso anno nella classe regina.

Dietro al talento spagnolo, stella del mercato piloti 2017, l’unica Honda ufficiale al traguardo, quella di Dani Pedrosa. Da segnalare la stoica prova di Danilo Petrucci, settimo. Un risultato straordinario per un pilota in pista con la febbre e con una mano destra ancora dolorante dopo l’operazione in seguito alla frattura di Phillip Island.

Ordine d’arrivo MotoGP Le Mans 2016:
1 25 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 160.3 43’51.290
2 20 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 159.6 +10.654
3 16 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 159.4 +14.177
4 13 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 159.1 +18.719
5 11 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 158.8 +24.931
6 10 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 158.3 +32.921
7 9 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Yakhnich Ducati 158.0 +38.251
8 8 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 158.0 +38.504
9 7 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 157.4 +48.536
10 6 6 Stefan BRADL GER Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 157.0 +54.502
11 5 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar Team MotoGP Ducati 156.5 +1’02.677
12 4 76 Loris BAZ FRA Avintia Racing Ducati 156.3 +1’07.658
13 3 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 152.4 1 Giro

Non classificati
38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 158.8 9 Giri
43 Jack MILLER AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 157.4 11 Giri
4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 159.7 13 Giri
29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 153.9 17 Giri
53 Tito RABAT SPA Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 155.7 21 Giri
35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 157.5 22 Giri
68 Yonny HERNANDEZ COL Aspar Team MotoGP Ducati 156.5 22 Giri
45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Yakhnich Ducati 156.8 23 Giri