Valentino Rossi, dopo il terzo posto al Gran Premio di Jerez, è comunque soddisfatto della sua prova, anche se avrebbe preferito acciuffare il campioncino spagnolo Marc Marquez ma alla fine non ci è riuscito. Il dottore, in sella alla sua Yamaha, chiude al terzo posto e finisce per la 200° volta sul podio, ecco le sue parole appena sceso dalla M1: “Purtroppo ho perso un po’ di terreno all’inizio poi in gara ero un po’ più veloce. Ho cercato di prendere Marc ma non ero a postissimo, tutto il week end è stato difficile, avrei rischiato troppo. Il 200° podio va bene, farò meglio la prossima volta”.

Lorenzo si rifà sotto per il Mondiale, Marquez racimola qualche punto su Rossi ma il dottore è ancora primo nella classifica generale ma rimane l’amaro in bocca per non essere arrivato secondo: “A un certo punto ci ho creduto però non sono mai riuscito a essere abbastanza veloce, ho patito, ho lavorato fino alla fine nel warm up ma ho perso troppo tempo con Espargaro al via. Nel finale le gomme hanno reso la moto più difficile da controllare, quindi è stato meglio gestire”.

Sul confronto Lorenzo-Rossi, Valentino rispondo cosi: “Lui è stato veloce sin dal venerdì in questa pista ha guidato sempre fortissimo, è stato uno dei suoi weekend migliori. Noi abbiamo sempre dovuto rincorre e quindi eravamo un po’ in ritardo. Jorge era più veloce in inserimento, io no. Dovrò fare meglio la prossima volta”.