Alle qualifiche del gran premio di Indianapolis è Marc Marquez a guadagnarsi la pole position. Dietro lo spagnolo iridato c’è, in seconda posizione, Dani Pedrosa, compagno di squadra sulla Honda Repsol. A chiudere la prima fila troviamo Jorge Lorenzo.

La pista americana, situata in Indiana, è  merce prelibata per i tre spagnoli ma dietro di loro è una gran lotta. Cal Crutchlow apre la seconda fila, con il quarto tempo. Il primo degli italiani è Danilo Petrucci, grande tempo e quinto posto conquistato in sella alla Ducati Pramac. Bradl riesce a strappare un sesto posto e ad anticipare i due italiani, Iannone e Rossi. Il pilota della Ducati è riuscito, nel finale, a strappare una posizione a Rossi. Il campione di Tavullia deve accontentarsi di un misero ottavo posto.

Valentino Rossi era riuscito a conquistare un prezioso, per la fiducia e per il setup, quarto posto nel FT4 ma poi le qualifiche lo hanno smentito e ridimensionato. Come al solito, o quasi, Rossi non riesce a partire vicino ai più veloci e, come lui stesso ammette, raggiungere il podio sarà davvero difficile – soprattutto su una pista cosi veloce come quella di Indianapolis.

La top ten della griglia di partenza viene chiusa da Maverick Vinales, pilota della Suzuki, al nono posto e da Andrea Dovizioso, scontento dopo l’ottima prova nelle libere del Venerdì.

Lo spagnolo iridato della Honda, Marc Marquez, è stato fenomenale nelle qualifiche, riuscendo a far stampare un gran tempo: 1’31″884 , precedendo Pedrosa e Lorenzo. Il pilota della Yamaha aveva dimostrato superiorità nelle libere ma l’avversario della Honda è riuscito a sbrigliare il nodo che lo ostacola, portando a casa un’altra pole position.