MotoGP Germania 2017 - Dopo solamente sette giorni da una gara epica corsa ad Assen, che ha visto trionfare Valentino Rossi davanti a Danilo Petrucci, questo weekend la MotoGP va in Germania, sul circuito del Sachsenring. La situazione della classifica piloti vede attualmente al comando Andrea Dovizioso su Ducati, che mantiene un piccolissimo vantaggio sui vari Vinales, Rossi e Marquez. Proprio quest’ultimo ha nel Sachsenring una delle sue piste predilette, nella quale ha vinto ripetutamente nelle ultime edizioni e rappresenta una ghiotta occasione per riportarsi vicino alla testa della classifica che dista 11 punti. I piloti avranno da affrontare, con molto probabilità, una pista bagnata perché il meteo sarà inclemente e la pioggia cadrà sull’asfalto del tracciato tedesco. Riusciranno questi quattro piloti a giocarsi la vittoria, o ci sarà spazio ancora una volta per Danilo Petrucci?

Rossi teme una pista con condizioni incerte - Valentino Rossi è molto felice di essere tornato alla vittoria ad Assen, un primo posto che mancava da Barcellona 2016, ma in vista del weekend tedesco è messo in allerta dalle condizioni di pista incerte, quelle che si trovano tra l’asciutto e il bagnato. Il Dottore gradirebbe di più una pista o totalmente asciutta o totalmente bagnata, non una via di mezzo. Il suo status psico-fisico sembrerebbe ottimo, elemento che lo colloca tra i papabili candidati alla vittoria.

Dovi parla da leader della classifica - Il pilota di Ducati, Andrea Dovizioso, si è presentato in conferenza stampa come leader della classifica iridata, una situazione inedita per lui, ma che rappresenta il grande lavoro fatto dal team italiano in queste otto gare. Il Dovi è un preoccupato dall’incognita gomme sulla pista tedesca, poiché nessuno ci ha corso e non si hanno molti punti di riferimento, inoltre la pioggia aggiunge un altro gradino di incertezza ad una gara che si prospetta molto combattuta. Dovizioso giunto quinto ad Assen, è pronto a confermarsi ancora una volta nel gruppo di quelli che contano.

Vinales sarà pronto – Il campioncino della Yamaha, Maverick Vinales, ha perso la leadership del mondiale dopo la caduta di Assen, ma sa che la Germania è un’occasione buona per ritornare davanti a tutti, poiché la Yamaha qui va forte specialmente sull’asciutto. Ma lo spagnolo non si spaventa neanche di fronte ad una prospettiva di gara bagnata, anzi afferma che saranno pronti.

Marquez sette volte vincitore in Germania – Considerando tutte le categorie, Marc Marquez sono sette anni che trionfa ininterrottamente al Sachesenring, quindi si candida fortemente per la vittoria. Ma il manto d’asfalto del tracciato è completamente nuovo, un’incognita per tutti, anche per il campione del mondo. Ma la fiducia rimane, lui e la Honda qui hanno sempre fatto cose straordinarie, anche sotto la pioggia.

Danilo Petrucci, probabile outsider – Nelle condizioni di pioggia fitta o leggera, lui c’è sempre. come ad Assen. Danilo Petrucci è orgoglioso di giocarsi le gare coi piloti che lottano per il mondiale ed è pronto a farlo anche in Germania, su una pista piena di insidie dovute al clima e al nuovo asfalto. Petrux è determinato a trovarsi ancora là davanti, consapevole che rispetto agli altri non ha nulla da perdere.