Momento di sfortuna incredibile per Jorge Lorenzo. Dopo aver dominato le prime libere del Sachsenring, il campione del mondo è caduto alla curva 11 durante la seconda sessione di prove sbattendo in modo violento la spalla appena operata in seguito alla caduta nelle libere di Assen. Una scivolata rovinosa che non ha impedito al maiorchino della Yamaha di abbandonare la pista a piedi. Ma le sue condizioni preoccupano. Pare azzardata l’ipotesi che possa gareggiare domenica e potrebbe rendersi necessario un nuovo intervento alla spalla sinistra.

Questa la diagnosi fatta in clinica mobile: “La placca in titanio non si è rotta. Si è piegata e ha modificato la posizione della clavicola che molto probabilmente dovrà essere rioperata per essere messa in asse. Dovremo aspettare altre 24 ore e con molta probabilità non sarà in moto in questo weekend”.

Il dottor Claudio Costa vede un quadro peggiore: “Si è piegata la placca e quindi la clavicola è in posizione un po’ diversa: in questo momento, la razionalità che non aveva utilizzato ad Assen la sta utilizzando adesso. Ha detto ‘sono ragionevole, voglio mettere tutto a posto e quando la mia clavicola sarà a posto tornerò”. Probabile che l’iridato in carica salti anche l’appuntamento di domenica prossima a Laguna Seca. Secondo il medico sarà pronto per Indianapolis.

Diverse le cadute del venerdì: Cal Crutchlow è scivolato nello stesso punto di Lorenzo e lamenta un dolore al braccio mentre restano illesi Nicky Hayden e Marc Marquez. Il rookie della Honda e soprattutto Pedrosa, in caso di forfait di Lorenzo che pare quasi certo, avranno una grande chance per staccarlo in classifica.

Qui il link del video della caduta

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook

LINK UTILI

MotoGP Germania 2013: si sfidano i padroni del Sachsenring

Rossi il vincitore più longevo di sempre in MotoGP

MotoGP Assen 2013: il ritorno del Dottore

VR46 guarisce nell’Università del Motociclismo

Giù il cappello di fronte a Lorenzo

Frattura della clavicola per il campione del mondo

Primi test in Argentina per il circus