Siamo arrivati al giro di boa nel calendario del Mondiale di MotoGP e Marquez è tornato alla carica. Lo spagnolo stravince al Sachsenring davanti al pubblico tedesco. La gara del due volte iridato è stata un capolavoro: dopo qualche giro con Lorenzo davanti, il pilota della Honda sorpassa il maiorchino e vola versa la vittoria in solitaria.

Al secondo posto un ottimo Dani Pedrosa, terzo Valentino Rossi. Il leader del mondiale non è riuscito a resistere agli attacchi del numero 26 ma, come lui stesso aveva affermato, serviva arrivare davanti a Lorenzo.

Si spengono i semafori, la MotoGP comincia al Sachsering. Lorenzo parte terzo ma alla prima curva sorpassa tutti -rischiando tantissimo- portandosi davanti alle due Honda. Il pilota spagnolo della Yamaha riesce a prendere subito la testa della corsa. Buona la partenza di Valentino che riesce a sorpassare Iannone e a portarsi in quarta posizione. Sul tracciato tedesco i sorpassi sono difficili e si possono effettuare in poche zone della pista ma Marquez non perde tempo e sorpassa Lorenzo. Il numero 93 non si volterà mai più indietro, riuscendo a dare più di tre secondi di distanza a Rossi e Pedrosa.

Il maiorchino, dopo una grandissima partenza, non riesce a stare dietro ai due piloti della Honda e a Valentino Rossi. Jorge Lorenzo deve accontentarsi di un quarto posto, adesso i punti di svantaggio sono 13. Non sono tanti ma Rossi prova l’allungo. Valentino ha cercato per tutta la gara di conservare il secondo posto ma Pedrosa è riuscito a spingersi oltre il limite e una volta conquistata la seconda posizione, non ha più regalato un centimetro. Il campione di Tavullia ci ha provato fino a quattro giri dalla fine ma poi ha capito che bisognava accontentarsi del terzo posto.

Dietro i “magici” quattro c’è un ottimo Andrea Iannone. La prova dell’abruzzese è stata affrontata in maniera egregia, senza sbavature e con grande esperienza. Il quinto posto li consente di rimanere terzo nella classifica generale e di fare un altro passo avanti alla sua Ducati. La rossa, infatti, può contare un solo arrivo al traguardo per via della scivolata dello sfortunato Andrea Dovizioso. Il forlivese arriva da un periodo davvero complicato ma, come ha dichiarato, “bisogna mettersi sotto e continuare a lavorare”.

In sesta posizione chiude Smith, dopo di lui Cal Crutchlow e Yonni Hernandez. Petrucci chiude al decimo posto.

Classifica Generale MotoGP – Top10

Posizione – Piloti – Punti

  1. Valentino Rossi 163
  2. Jorge Lorenzo 153
  3. Andrea Iannone 107
  4. Marc Marquez 89
  5. Andrea Dovizioso 87
  6. Bradley Smith 77
  7. Cal Crutchlow 57
  8. Pol Espargaro 56
  9. Maverick Vinales 52
  10. Daniel Pedrosa 47