MotoGP Brno 2017 - Dopo la lunga pausa la stagione della MotoGP è ripartita e lo fa dalla Repubblica Ceca, dal circuito di Brno. Il weekend si è aperto con il caso Ducati e Aprilia che hanno apportato delle importanti rivoluzioni alle carene con delle appendici aerodinamiche che hanno sconvolto l’intero paddock. Jorge Lorenzo è stato il pilota che è sceso in pista con questa nuova tipologia di carena, ma dei grandissimi benefici non si sono visti, poiché lo spagnolo non è andato male, ma alla fine non è andato oltre al sesto posto. Alla fine a conquistare la pole position è stato Marc Marquez, bravissimo a strappare un tempo da urlo con la sua Honda: 1:54.981. Il pilota spagnolo ha fatto un lavoro super, su una pista che per sua ammissione, non è tra quelle che meglio si confà al suo stile di guida.

Rossi in prima fila - Accanto al poleman, il numero 93 di Honda, ci sarà Valentino Rossi. Il Dottore ha effettuato un ottimo giro sul finale delle Q2 e si prende una postazione fondamentale per la giornata di domenica, il giorno della gara. A completare la prima fila ci sarà l’altro spagnolo della Honda, Dani Pedrosa che ha terminato la sua sessione a +0.138 dal compagno di team. Apre invece la seconda fila la Ducati Desmosedici GP17 di Andrea Dovizioso, distanziato di +0.460 da Marc Marquez. Al quinto posto l’inglese Cal Crutchlow che avrà al suo fianco Jorge Lorenzo. Un po’ deludente è stato il risultato di Maverick Vinales, l’altro pilota della Yamaha che a differenza di Rossi non è riuscito a trovare ancora il feeling con la moto in Repubblica Ceca. La top ten è completata da Danilo Petrucci, Alvaro Bautista e Johann Zarco.

Oggi il tempo è stato splendido a Brno, ma domani in vista della gara, il meteo promette di peggiorare e di regalare una inattesa quanto incerta sfida sotto la pioggia. Se davvero così dovesse essere tutte le carte potrebbero venire sparigliate.