Tutti aspettavano Marc Marquez ed invece a sorprendere tutti è stato Aleix Espargaro in sella alla Suzuki. Sul tracciato di casa, Montmelo (Barcellona), lo spagnolo – che abita a 5 minuti dal circuito – ha realizzato una pole position storica, per lui e per la sua casa costruttrice. Ma la gioia per la Suzuki non finisce qui. Infatti, alle spalle di Aleix, c’è Maverick Vinales, suo compagno di squadra.

Grande spettacolo nelle qualifiche del sabato sul circuito catalano. Dietro le due Suzuki, al terzo posto, si piazza Jorge Lorenzo con la Yamaha. Nell’assalto finale alla pole ha perso qualche decimo nelle ultime curve e non è riuscito a piazzarsi meglio ma la prima fila è un ottimo traguardo per il maiorchino.

Al quarto posto il due volte iridato Marc Marquez, con più di qualche problema alla sua Honda. Dovrà cercare di migliorare il feeling con la moto nel warm up di domani se vuole vincere il gran premio.

In seconda fila, dopo Marquez, troviamo Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa. Il ducatista si accontenta della seconda fila mentre lo spagnolo è riuscito a piazzarsi quinto dopo essere passato nel “purgatorio” delle qualifiche (Q1)insieme a Iannone.

Valentino Rossi è, ancora una volta, in terza fila, precisamente al settimo blocco di partenza. Sarà un’altra volta un’impresa riuscire a lottare con i piloti davanti e intanto Lorenzo sente profumo di sorpasso nella classifica generale del Motomondiale.

Male Iannone che chiude le sue qualifiche al dodicesimo posto, molto lontano dai primi e con tanti piloti davanti, ma la rimonta è possibile. La Ducati non ha brillato sul tracciato spagnolo, nonostante sia una pista veloce.