”I setting che abbiamo testato ad Aragon hanno dato riscontri positivi e adesso ho piu’ feeling con la moto, soprattutto in frenata”.  Valentino Rossi, in partenza per Assen, si mostra ottimista. Il nove volte iridato sembra aver trovato soluzioni giuste sulla sua Yamaha, in particolare sull’anteriore. ”Ho voglia di provare il nuovo set-up in un nuovo circuito”. 

Migliorare in qualifica è la parola d’ordine per il Dottore dopo i confortanti test al Motorland di Aragon. E ora il Dottore vuole far risultato in terra olandese: “Sono molto felice dei test di Aragon e sto guardando avanti. Per me è un passo importante e spero che questo miglioramento ci aiuterà anche ad ottenere una migliore posizione in griglia di partenza, visto quanto è importante fare la miglior qualifica possibile. E’ una grande pista, mi piace e mi fa tornare alle mente tanti bei ricordi. Cercheremo di mantenere questo buon feeling con la pista e la moto per migliorare i nostri risultati”.

L’ottimismo non abbandona mai Jorge Lorenzo che va a caccia del tris dopo Mugello e Montmelò e della quarta vittoria in carriera sul tracciato olandese: “Sono felice dopo le vittorie, sono stati due risultati importanti per il campionato. Sono in ottima forma, mi sento più forte che mai e ho fame di vittorie. Penso che nelle ultime due gare abbiamo fatto un passo avanti sulla moto abbastanza grande per quanto riguarda la consistenza. Assen è sempre stato uno dei miei circuiti preferiti. Adoro sia la pista, veloce, morbida e con molta storia, ma anche il paesaggio, l’Olanda. Sono molto motivato e vado lì per continuare questa serie di successi, ancora di più dopo i test a Barcellona e Aragon, dove abbiamo trovato alcuni migliorie per il futuro”.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook

LINK UTILI

MotoGP Assen 2013: la gara si corre di sabato

Il Dottore firma la storia di twitter

Aldo Grasso su Vale Rossi: il re che non sa ritirarsi

Rossi si ‘consola’ con la fidanzata

MotoGP Catalunya 2013: fantastico successo di Lorenzo

Libere: Rossi torna davanti a tutti, due anni dopo

Stoner punge Rossi su twitter

Valentino Rossi a fine carriera sulle auto

Mugello: Lorenzo strepitoso, Pedrosa è secondo