Una gara pazza quella della MotoGP in Argentina. Una gara condizionata dal maltempo e dagli pneumatici tutto fuorché sicuri della Michelin. Già nelle prove si era visto un certo disappunto sul comportamento delle gomme Michelin su questo tracciato, in più l’umidità della pista dovuta alla pioggia della mattina ha scombinato i piani di molti piloti. Come se non bastasse la Direzione Gara ha deciso di spezzare la gara in due manche da 10 giri ciascuno con il cambio moto tra una manche e l’altra poiché la Michelin non garantiva la “durata” delle gomme.

Marc Marquez ha gareggiato in maniera fantastica in Argentina, partendo in sordina ma poi riuscendo ad infilare le Ducati e Rossi. Proprio Valentino è riuscito a star dietro allo spagnolo fino al cambio della moto. A quel punto il “Dottore” non ha avuto più lo stesso feeling sulla sua M1 lasciando andare il numero 93.

Mentre Rossi perdeva margine su Marquez dalle retrovie arrivavano Vinales e le Ducati di Iannone e Dovizioso. A pochi giri dalla fine Vinales lascia la gara per una scivolata dopo una saccata sul bagnato. Ad un giro dalla fine le due Ducati superano Valentino Rossi che non riesce a superare Iannone. Ma all’ultima curva, mentre Marquez festeggia la sua vittoria, Iannone tenta un sorpasso molto aggressivo ed esagerato e scivola colpendo Dovizioso che cade. Le due Ducati fanno harakiri e danno il secondo posto a Rossi e il terzo a Pedrosa.

Nonostante il pasticcio di Iannone, che nell’ultima curva ha esagerato mandando a terra lui e il compagno di squadra e la possibilità di un doppio podio per le Ducati, lo stoico Dovizioso ha alzato la moto, spenta dopo l’incidente, e ha spinto la sua Desmosedici fino a dopo il traguardo conquistando tre punti importanti.

Classifica MotoGP – Top 10

Posizione – Piloti – Team – Punti

  1. Marc MARQUEZ – Honda – 41
  2. Valentino ROSSI – Yamaha – 33
  3. Dani PEDROSA – Honda – 27
  4. Jorge LORENZO – Yamaha – 25
  5. Andrea DOVIZIOSO – Ducati – 23
  6. Pol ESPARGARO – Yamaha – 19
  7. Hector BARBERA – Ducati – 18
  8. Eugene LAVERTY – Ducati – 17
  9. Bradley SMITH – Yamaha – 16
  10. 1Maverick VIÑALES – Suzuki – 10