Due settimane dopo il Gran Premio inaugurale del Qatar, vinto da Jorge Lorenzo, torna il Motomondiale: l’appuntamento è fissato per il prossimo weekend con il GP di Argentina, in calendario sul circuito Termas de Río Hondo nella provincia di Santiago del Estero.  Occhi puntati sulla classe regina con il campione del mondo a difendersi dagli attacchi di Valentino Rossi, vincitore lo scorso anno con tanto di tributo a Maradona, Marc Marquez e Dani Pedrosa.

La gara sarà visibile su Sky che trasmette tutte le gare in diretta e detiene i diritti televisivi del campionato e in differita su TV8, canale 8 del digitale terrestre e 121 del telecomando Sky. Sabato 2 aprile alle ore 21.15 la sintesi delle qualifiche delle classi Moto3, Moto2 e MotoGP, anticipate alle ore 20.40 dallo studio condotto da Davide Camicioli con Giacomo Agostini e Marco Lucchinelli. Domenica 3 aprile lo studio MotoGP alle ore 20.15 precede la differita integrale delle gare: la Moto3 alle ore 21.00, la Moto2 alle ore 22.20, la MotoGP a mezzanotte.

Il circuito argentino misura 4,8 Km e presenta un rettilineo di 1076 metri con 14 curve (5 a sinistra e 9 a destra). La gara della MotoGP si disputa su 25 giri per distanza totale di 120,2 Km. Qui lo scorso anno si impose Valentino Rossi davanti ad Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow.

MotoGP Argentina 2016, come seguire il GP

Venerdì 1 aprile
14:55 – Prove libere 1 MotoGP
19:05 – Prove libere 2 MotoGP

Sabato 2 aprile
15:55 – Prove libere 3 MotoGP
17:35 – Qualifiche Moto3
18:30 – Prove libere 4 MotoGP
19:10 – Qualifiche MotoGP
20:05 – Qualifiche Moto2

Domenica 3 aprile
18:00 – Gara Moto3
19:20 – Gara Moto2
21:00 – Gara MotoGP