Non è un mistero che Valentino Rossi rappresenti un caso più unico che raro di longevità agonistica, visto che a 37 anni compiuti è ancora uno dei piloti più veloci della MotoGP e, soprattutto, uno dei più concreti in gara. Il fenomeno di Tavullia, ha spento oggi le sue 37 candeline e così la Yamaha ha deciso di dedicargli un video.

E’ bello vedere la sua squadra complimentarsi con il campione, augurargli buon compleanno, oppure happy birthday, a seconda che si tratti di italiani o stranieri, con i giapponesi sempre molto rispettosi ed educati. Qualcuno lo chiama bomber, altri semplicemente Valentino, ma tutti sono uniti nel sostenere questo autentico fenomeno del nostro tempo.

Chiaramente, a conclusione del video, non poteva mancare la Yamaha M1, in veste animata, che augura buon compleanno a Valentino, proprio lei, compagna di tante sfide, di giorni felici, di altri duri che comunque hanno contribuito alla leggenda del nove volte campione del mondo delle due ruote.

Insomma, 37, come ha riferito lo stesso Rossi recentemente, non fa tanta differenza con 36, quindi è lecito attendersi una stagione 2016 con Valentino ancora protagonista, che è poi è quello che si augurano tutti gli sportivi. Soprattutto alla luce di un epilogo del 2015 troppo amaro anche per un fenomeno come lui.

Vedremo come andrà a partire dai prossimi test, per il momento, Rossi è ancora distante da Lorenzo, subito in sintonia con le nuove gomme Michelin, ma è comunque davanti alle Honda ed alle Ducati, e poi, si sa, in gara Valentino ha sempre una marcia in più e potrebbe sopperire con il suo talento al gap sul giro secco delle qualifiche.

Intanto, a 37 anni si gode l’abbraccio di quella squadra che ha contribuito ad alimentare la sua leggenda nel corso di questi anni, a cominciare dallo storico passaggio dalla Honda.