Nel 2014 il Motomondiale approda su Sky e, per la prima volta nella storia, per vedere Valentino Rossi&co. bisognerà pagare l’abbonamento alla pay-tv satellitare. Per rendere meno traumatico il passaggio ma soprattutto per avvicinare potenziali clienti alla nuova piattaforma, Sky ha comunicato che 8 GP su 18 totali nel calendario della MotoGP (QUI IL CALENDARIO) saranno trasmessi in chiaro su Cielo, canale del digitale terrestre.

Ecco l’elenco dei GP che potremo vedere in chiaro su Cielo
23 marzo - GP Qatar – Losail ore 20.00
1 giugno - GP Italia – Mugello ore 14.00
13 luglio – GP Germania – Sachsenring ore 14.00
10 agosto – GP Indianapolis – Indianapolis ore 20.00
17 agosto – GP Repubblica Ceca – Brno ore 14.00
14 settembre – GP San Marino – Misano ore 14.00
28 settembre – GP Aragon – MotorLand Aragon  ore 14.00
9 novembre – GP Valencia – Ricardo Tormo ore 14.00

Salve dunque l’apertura e la chiusura della stagione (Qatar e Valencia), le due gare italiane (Mugello e Misano), la prima serata di Indianapolis e i GP spettacolari di Germania, Repubblica Ceca e Aragon. Solo Austin, tra le prime serate, sarà visibile solo a pagamento.

Ecco, invece, le gare in esclusiva su Sky:
13 aprile – GP Americas - Austin ore 21
27 aprile - GP Argentina - Termas de Rio Hondo ore 19
4 maggio - GP Spagna - Jerez ore 14
18 maggio - GP Francia - Le Mans ore 14
15 giugno - GP Catalunya - Barcelona ore 14
28 giugno - GP Olanda - Assen ore 15
31 agosto - GP Gran Bretagna - Silverstone ore 14
12 ottobre - GP Giappone - Motegi ore 7
19 ottobre: - GP Australia - Phillip Island ore 7
26 ottobre - GP Malesia - Sepang ore 10

Chi non avesse intenzione di fare l’abbonamento puà comunque contare su Cielo che trasmetterà in differita di sole tre ore una sintesi di 40 minuti delle altre gare di MotoGP e di 25 minuti per le gare di Moto2 e Moto3. Come già accade per la F1, gli appassionati potranno disporre di tutte le innovazioni tecniche offerte dalla pay-tv, a partire dalla funzione Mosaico. Dal 2015 il Motomondiale sarà trasmesso solo su Sky e tutti i GP saranno a pagamento.

LEGGI ANCHE

MotoGP test 2014: il programma e le date della sessione invernale

La MotoGP è su Sky dal 2014

Marquez si rompe il perone ma ci sarà in Qatar

Droga dalla Dakar: sequestro record di cocaina in Francia