Ryan Villopoto, dopo essersi ritirato ufficialmente da tutte le gare, si ripresenterà a Lommel, dove correrà con la sua Kawasaki. Il pilota statunitense era entrato nella categoria MXGP come il campione che avrebbe dovuto spodestare Tony Cairoli dal trono di campione del mondo, ma cosi non è stato.

La storia di Villopoto nella massima serie del Motocross non è stata positiva, per una serie di sfortunati eventi, tra cui la caduta nel gran premio del Trentino, ha deciso di ritirarsi dal campionato per potersi curare dall’infortunio. Il ritiro di Ryan era stato annunciato dal Vice Presidente Marketing di Kawasaki negli stati Uniti, Chris Brull, che aveva dichiarato: “Ryan sarà sempre parte della famiglia Kawasaki e parlo per tutti a nome di Kawasaki quando gli auguro tutto il meglio dopo il suo ritiro”.

Ora Ryan è tornato per la felicità dei tifosi, degli addetti ai lavori ma, soprattutto, per la sua felicità, perché correre in moto è una passione prima che un lavoro. Il rientro in pista dell’americano arriva quasi in contemporanea con il periodo di pausa preso da Tony Cairoli. Il pilota siciliano ha deciso di prendersi una “pausa curativa” dalle gare per curare al meglio il gomito infortunato. Il numero 222 della KTM ha, fino a questo momento, fatto davvero i miracoli con quel braccio fuori uso ma è arrivato il momento di curarsi.

La lotta tra Villopoto e Cairoli non ha, praticamente, mai preso piede per colpa degli infortuni ma anche per la presenza di avversari in forma come Nagl (prima del’infortunio), Desalle e Febvre. La corsa al titolo tra il siciliano e Villopoto avrà luogo, probabilmente, nella prossima stagione, quando entrambi i piloti non saranno condizionati dagli infortuni, cosi potremo vedere se Casey Stoner, anche lui recentemente vittima di un incidente, aveva ragione sul talento di Ryan Villopoto.

Il ritorno dell’americano è stato annunciato dalla Kawasaki: “a poche settimane dall’annuncio del suo ritiro dallo sport, la stella del Motocross americano Ryan Villopoto sarà presente al quattordicesimo round del campionato mondiale di Motocross a Lommel questo weekend”.