Nel giorno in cui in cui in MotoGP e F1 Marc Marquez e Sebastian Vettel prenotano il titolo mondiale, il motocross celebra per l’ennesima volta il suo re. Tony Cairoli ha conquistato il titolo iridato nella MX1 al termine della prima manche del GP di Gran Bretagna. Per conquistare l’iride, il campionissimo di Patti doveva conquistare almeno dieci punti e chiudere all’11esimo posto. Ma il messinese ha fatto molto di più, come da copione, andando a vincere anche la prima manche MX1.

A Matterley Basin Cairoli ha voluto ribadire di essere il più forte. La KTM numero 222 ha preceduto la coppia belga Clemente Desalle e Kevin Strijbos su Suzuki. Per Cairoli è il settimo titolo della sua carriera, il quinto consecutivo in MX1 a cui si aggiungono i titoli 2005 e 2007 della MX2. I complimenti sono scontati a una leggenda delle due ruote che punta a infrangere ogni record.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook

LINK UTILI

Brasile: il successo di TC222 dedicato a Simoncelli