Neanche la pioggia ferma Tony Cairoli a Beto Carrero. Nel Gran Premio del Brasile, terza prova del Campionato del Mondo MXGP, il sette volte campione del mondo (CLICCA QUI PER APPROFONDIMENTI) inizia il weekend con una qualifica segnata da un’uscita di pista ma nelle due manche di domenica arriva il pronto riscatto. Il pilota di Patti  è partito a testa bassa ed in entrambe le gare e ha conquistato la testa in pochi giri spegnendo subito le speranze di rimonta dei suoi avversari. Alla guida della sua KTM SX 350 F, TC222 ha conquistato i 50 punti in palio portando a 30 i punti di distacco sui rivali più’ vicini in classifica, i francesi Gautier e Paulin su Kawasaki e Jeremy Van Horebeek, Yamaha). Buon undicesimo posto per David Philippaerts, che avvicina in classifica generale Davide Guarneri, solo 17esimo dopo l’exploit della  Thailandia.

Dopo il successo in Thailandia (QUI IL REPORT), il centauro della Red Bull KTM Factory Racing il suo Gran Premio numero 65 e ora attende l’appuntamento italiano, previsto ad Arco di Trento tra due settimane: “Mi sono davvero divertito, rispetto a sabato la pista era molto piu’ tecnica e la pioggia non ha che migliorato le cose – ha detto Cairoli -. In queste condizioni riesco a guidare come voglio ed a fare la differenza; inoltre mi piace sempre molto venire a correre in Brasile, la gente mi accoglie con grande calore ed io mi sento come fossi a casa. La mia pagina Facebook è stata presa d’assalto dai fan brasiliani questo fine settimana, li voglio ringraziare per tutto l’affetto con cui mi hanno accolto”. 

Classifica del Gran Premio:

1-A.Cairoli 50p., 2-C.Desalle 40p., 3-J.Van Horebeek 40p., 4-G.Paulin 37p., 5-M.Nagl 34p.

Campionato del Mondo MXGP:

1-A.Cairoli 142p. 2-G.Paulin 112p. 3-J.Van Horebeek 112p. 4-C.Desalle 111p. 5-M.Nagl 110p.

LEGGI ANCHE

IL CALENDARIO COMPETO DEL MONDIALE