Dopo il doppio secondo posto in Bulgaria e in Portogallo, nel Parco divertimenti più grande del Brasile Tony Cairoli torna sul gradino più alto del motocross. Il sei volte campione del mondo ha corso un Gran Premio perfetto diventando l’eroe di Beto Carrero dove un numeroso pubblico ha assistito alle due combattute manche segnate dalla guida spettacolare ed efficace del pilota siciliano.

Dopo la sfortunata prestazione del 2012 e un sabato in salita, il campionissimo di Patti ha vinto la prima manche senza problemi e poi si è imposto nella Superfinale battendo Strijbos. Cairoli torna dunque a vincere dopo due GP conquistando il 58esimo successo in carriera. Una vittoria che rafforza la leadership mondiale con 54 punti di margine su Paulin.

Salito sul podio, Tony ha messo l’adesivo Sic 58 sulla coppa della vittoria, dedicando così la vittoria al grande Marco Simoncelli e gli ha dedicato il successo che corrispondeva al suo numero di gara: “Dopo un sabato non perfetto, oggi è andato tutto bene. Sono contento per questa vittoria davanti al pubblico brasiliano sempre molto caldo con me e per la vittoria numero 58 che dedico al SIC”.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook

GP BRASILE – BETO CARRERO

GP: 1.Cairoli 50; 2. Desalle 40; 3. Stribos 36; 4. Paulin 36;

Nel mondiale: 1. Cairoli 330; 2. Paulin 278; 3. Desalle 267;