Il presidente chiude le porte della Ferrari a Vettel per il 2014

Non cerca giri di parole Luca Cordero di Montezemolo, intervistati ammette i progressi di Felipe Massa e dopo vaerlo confermato per il prossimo anno ammette che a metà stagione il pilota ha rischiato di non essere confermato ma dopo un richiamo del presidente il brasiliano ha dato segni di progresso.
Luca Cordero di Montezemolo ha spiegato la sua decisione di confermare Felipe Massa: “Non ci sono dubbi che a metà stagione era impensabile riconfermare Massa ma adesso ci sta dando quello che aspettiamo. Massa è andato molto bene a Monza, in Giappone, è un Massa ritrovato. Gli ho chiesto di venire domani a Maranello e parleremo a lungo, credo che abbia sempre dato molto alla Ferrari e che abbia un buon affiatamento con Alonso. Punto su di lui per togliere punti agli avversari”.
Luca Cordero di Montezemolo ha poi risposto in modo molto chiaro per quanto riguarda la possibilità di vedere Sebastian Vettel alla guida di una Ferrari nel 2014: “Alonso con Vettel insieme alla Ferrari nel 2014? Oggi noi tutto abbiamo di problemi, avendo visto Massa in gara, che quello di parlare di piloti. Il 2014 è al di la da venire ma io non voglio avere due galli nel pollaio, voglio due piloti che corrano per la Ferrari e non per se stessi, non voglio problemi e rivalità che non abbiamo avuto tra Schumacher e Irvine, Schumi e Barrichello, e tra Alonso e Massa o Massa e Schumi. Due galli nel pollaio non mi piacciono e creano squilibrio e tensioni e l’armonia in una squadra è la cosa più importante, a maggior ragione nei momenti difficili quando devi fare tutto per recuperare”.