Dopo il Gran Premio di Spa che ha segnato i vent’anni di attività di Michael Schumacher, in Brasile, oltre alla chiusura del campionato, si festeggeranno le 100 gare di Massa con la Ferrari.Massa ha più volte detto di essere contento che le 100 gare con la Rossa si compiano proprio in Brasile, a casa sua e spera anche di suggellare la ricorrenza con un ottimo risultato.

Montezemolo, da parte sua, è stato molto critico con il suo secondo pilota. Ha fatto un bilancio complessivo della stagione della Ferrari, assegnandole un bel cinque, che si poteva trasformare in sei soltanto pensando al successo di Alonso a Silverstone.

Il che vuol dire che Massa ha contribuito ben poco alla classifica della squadra. Nella stagione in dirittura d’arrivo, infatti, è stato molto sfortunato, oltre a non avere una vettura competitiva a sostenerlo.

Alla vigilia dell’appuntamento brasiliano, però, Montezemolo scrive una lettera aperta a Massa, pubblicandola sul sito della Ferrari per fargli gli auguri per le 100 gare con il Cavallino Rampante.

Dopo i complimenti una conclusione piena di speranza:

Da lunedì cominceremo a pensare soltanto al prossimo di campionato perché di questo ne abbiamo avuto abbastanza. Sarà un anno cruciale, il tuo settimo come pilota titolare della Scuderia, perché l’obiettivo è chiaro per tutti ed è talmente scontato che non vale nemmeno la pena ripeterlo. Sono certo che tu per primo desideri dimostrare a chi ti critica che è in errore e a noi spetta il compito di metterti nelle migliori condizioni per farlo, dandoti una macchina vincente.