E’ stato anticipato il Gran Premio d’Australia, prima prova del Campionato del Mondo di Formula 1, che si disputerà il 20 marzo 2016.

In precedenza la prova nel continente oceanico, che di norma apre ufficialmente la stagione del circus, era stata messa in calendario al 3 aprile. Ma il consiglio Mondiale della Fia ha deciso di anticipare id due settimane la gara, cosa che ovviamente costringerà anche le varie scuderie a rivedere i propri piani.

Ferrari, Mercedes, Red Bull e tutte le scuderie vecchie e nuove (da registrare la prossima partenza al Campionato del Mondo del Team Haas) avranno di conseguenza due settimane in meno per poter preparare piloti e vetture e farsi trovare all’appuntamento australiano già pronti.

Tra le altre decisioni prese dal consiglio mondiale della Formula Uno, ci sono anche due grandi novità: la prima sarà quella relativa al Gran Premio dell’Azerbaigian, che si correrà sul nuovo circuito di Baku il 19 giugno. E poi c’è l’ulteriore aumento del sound delle power unit.

Con l’appuntamento mondiale che continua e che vede, per ora, Lewis Hamilton al comando della classifica piloti, la Formula 1 pensa già al suo futuro, al suo domani: perché il circus non può di certo fermarsi, ha bisogno di proseguire sempre e comunque.