Mitsubishi, la casa automobilistica nipponica con sede a Minato, quartiere di Tokyo, mostra al mondo la sua nuova GT-PHEV Concept. Questo veicolo è stato realizzato per diventare un prototipo che strizza l’occhio verso la gamma ibrida di Mitsubishi del futuro.

La sua prima apparizione ufficiale sarà al Salone di Parigi. L’evento francese è uno dei più importanti d’Europa e del mondo ed è per questo che ogni casa automobilistica cerca di arrivare a questo evento con più anteprime possibili.

La Mitsubishi GT-CHEV è il concept che rappresenta il futuro degli Sport Utility Vehicle della casa automobilistica giapponese. L’azienda fondata nel 1970 da Jataró Iwasaki sta lavorando da tempo allo sviluppo di veicoli con la tecnologia ibrida, parallelamente alla tecnologia del motore elettrico per poi lanciare entrambe le innovazioni nel mercato.

Tornando al concept della Mitsubishi GT-PHEV, è evidente come i designer giapponesi abbiano voluto dare un’impronta aggressiva, muscolosa, quasi da incutere timore nei competitors. Un’innovazione all’interno di questo veicolo è l’assenza degli specchietti laterali e la presenza delle tanto decantate telecamere.

La nuova ibrida asiatica ha a disposizione ben tre propulsori, uno davanti e due dietro ed insieme garantiscono un’autonomia elettrica alla vettura di ben 120 chilometri. Gli altri dettagli presenti nella scheda tecnica verranno svelati solamente alla conferenza di Parigi.