Il motogp di Misano ha incoronato Lorenzo che vista la sfortuna di Pedrosa, adesso, sembra davvero sempre più vicino al titolo iridato. Sul podio anche Rossi e Barbera, due simboli legati alla memoria di Sic, cui è intitolato il circuito di San Marino. 

Il circuito di San Marino è intitolato adesso a Marco Simoncelli ed è la prima volta dopo l’incidente che ha stroncato la carriera e la vita di questo giovanissimo pilota, che il motogp arriva a Misano. Per questo Valentino Rossi ha deciso di onorare al meglio il suo amico.

Rossi è salito sul secondo gradino del podio dopo una partenza incredibile e una progressione fulminante che mette in risalto le modifiche dell’asset della Ducati. Rossi, in fondo, vuole lasciare un bel ricordo alla squadra, prima di approdare in Yamaha alla fine del campionato.

Terzo in questa splendida gara si è piazzato Bautista, che ha beffato Dovizioso per pochi millesimi di secondo allo sprint sul traguardo. Bautista che corre con la Honda Gresini e che quest’anno ha preso proprio il posto del Sic. Simbolico e toccante anche il suo terzo posto.

Sfortunatissimo invece Pedrosa che dopo una retrocessione in griglia per un uso improprio della termocoperta sulle ruote, è stato buttato fuori dal solito Barbera.