Il ricordo di Marco Simoncelli è ancora molto vivo nel MotoGP. Tutti i colleghi del campione italiano morto l’anno scorso a Sepang, hanno trovato il modo giusto di onorare la sua memoria, ma anche i vertici del motociclismo internazionale hanno dato il loro contributo. 

Oggi l’autodromo di Santamonica cambia nome. Lì dove si corrono le gare del MotoGP e anche della Superbike, ci sarà sempre modo di ricordare un giovane campione italiano. L’autodromo infatti ha cambiato nome ed ora è il Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Il marchio associato all’impianto è stato presentato durante una conferenza stampa cui erano presenti i genitori di Sic, molto commossi per la dedica e l’iniziativa. A curare il design del nuovo logo è stato Aldo Druidi che ha già firmato alter grafiche sportive.

La soluzione grafica è molto suggestiva perché è stata un’immagine di Sic in piedi accanto al nome del circuito accompagnato dal marchio MWC. La doppia elle di Simoncelli è stata colorata di rosso, in ricordo delle bande rosse che erano disegnate sul casco di Sic.

Paolo Simoncelli ha rilasciato anche una dichiarazione, ringraziando gli organizzatori in questo momento difficile di elaborazione del lutto:

Provo una grandissima emozione  nel vedere intitolato a Marco il circuito di Misano. Abbiamo avuto tanti riscontri di affetto in questi mesi, da tutto il mondo, ma oggi è un giorno davvero particolare. Ringrazio la Santa Monica Spa proprietaria dell’impianto per ciò che ha fatto e il designer Aldo Drudi per aver associato così felicemente il nome di Marco al marchio del circuito.