Mini Roadster aggressiva e attaccata all’asfalto

La nuova Mini Roadster è stata testata dando sensazioni buonissime sia in quanto a prestazioni sia per quanto riguarda la sicurezza.
La nuova Mini Roadster è molto sportiva e reagisce al meglio ai cambi di direzione, per rendere il più stabile possibile l’auto nelle curve è stata tralascita la comodità alla guida.
La nuova Mini Roadster presenta nel suo abitacolo i segni che la hanno da sempre contraddistinta ovvero il grosso tachimetro centrale, per il resto tutte le personalizzazioni sono disponibili a patto che una persona abbia la facoltà per poter spendere una cifra esorbitante.
Il prezzo di lancio della nuova nata in casa Mini sarà di circa 25 mila euro, la Mini Roadster è adatta ai giovanissimi amanti delle curva strette, la quattro ruote come del resto tutte le sue antenate è considerata un go kart, nelle curve dimostra il meglio di se, è la migliore Mini costruita.
Il propulsore che spinge la nuova Mini Roadster sarà un 1600 centimetri cubici con una potenza massima di 184 cavalli, il motore deriva dalla Mini Cooper S, in abbinata a questo straordinario motore troviamo un cambio manuale e sei rapporti, tipico della Mini e per dare una mano al pilota se si accelera troppo in uscita da una curva anticipando così la spinta il volante restituisce una sensazione di squilibrio della vettura.