Chi sognava una vettura per veri calciofili ecco la MINI Paceman GoalCooper, dedicata al prossimo Mondiale di calcio in Brasile. L’auto è stata pensata per guidare i cortei automobilistici dei tifosi (i cosiddetti caroselli) che si formeranno sulle strade delle metropoli di tutto il mondo alla fine delle più importanti partite. L’edizione speciale, realizzata sulla base della MINI John Cooper Works Paceman, è equipaggiata per muoversi al meglio anche negli spazi più stretti. Ma il fiore all’occhiello è senza dubbio il design della scocca nei colori della bandiera nazionale brasiliana.

Il team di design MINI, guidato da Oliviero Weilinho, è riuscito a combinare i colori verde, blu e giallo nell’esclusiva linea di exterior design Danielsonbunt. Il tema è stato interpretato con raffinatezza anche nell’allestimento degli interni: i tappetini si presentano come prato artificiale nel colore Brasilerogrün e la luce dei riflettori formata dal pacchetto d’illuminazione interna MINI a LED punta a ricreare l’atmosfera da stadio. La quattro posti ha pensato anche ai tifosi più esigenti che desiderano rivivere i momenti decisivi della partita attraverso il livestream su internet: una funzione resa possibile da una predisposizione universale per lo smartphone e un supporto per l’Apple iPad montato nella zona posteriore. Ogni volta che si concludono 90 minuti, la MINI Connected App trasmette il risultato del match all’iPad collegato con la vettura e in qualsiasi momento i risultati sono comparabili online con quelli di altri user registrati. ricezione radio.

Inoltre, la MINI Paceman GoalCooper ha ideato un’altra trovata per il terzo tempo o l’arresto al semaforo: nel Center Rail è infatti integrato un calcetto in miniatura mentre il bagaliaio è equipaggiato per il grande sport anche nelle giornate senza Mondiali. Una volta ribaltati gli schienali del divanetto posteriore, il bagagliaio, anch’esso rivestito di un tappetino a prato artificiale, funge da porta con la rete che viene tesa direttamente dietro i sedili anteriori. Non appena i sensori del Park Distance Control (PDC), che funzionano insieme al sistema di sorveglianza interna dell’impianto antifurto, registrano un tiro verso la porta, viene azionato automaticamente il comando elettrico del portellone posteriore. Notevole. Peccato solo che MINI l’abbia presentata lunedì 1 aprile e solo on-line: un Pesce d’Aprile davvero ben fatto.

LEGGI ANCHE

Nuova Mini Cooper 2014: la piccola inglese diventa più grande

Mini Cooper e Mini Cooper S: design e innovazione

Mondiali Brasile: Peugeot fa il giro del mondo con un pallone

Mondiali: Beck’s sarà la birra ufficiale in Italia

Sony Brasile 2014: la squadra dei prodotti è pronta per i Mondiali