Il nome di John Cooper è indissolubilmente legato a quello della Mini, fin dagli anni ’60. Nella versione attuale di questo modello, oggi parte del gruppo Bmw, nell’allestimento Paceman, parliamo di un bolide da 218 cavalli sprigionati da un motore turbo benzina a quattro cilindri, abbinato ad una trazione integrale ed un assetto sportivo. Per celebrare la recente vittoria alla Dakar è stata creata anche una versione speciale.

A questo link potete trovare un video di Motor Pad che parla delle novità Mini esposte al recente salone di Ginevra.