La MINI Cooper diventa ancora più piccante quando riceve le cure di John Cooper Works, e sono molti gli appassionati che vorrebbero mettersi al volante di questa piccola dannatamente veloce. Per vedere il nuovo modello bisognerebbe attendere un altro mese, ma a quanto pare, i colleghi australiani sono riusciti ad avere per le mani le foto della vettura

e le sue caratteristiche tecniche, così, grazie alla rete, è possibile conoscere in anteprima i dettagli più interessanti.

Per prima cosa parliamo del motore, il 2 litri turbo d’origine BMW, bene, quest’unità raggiungerà la ragguardevole soglia dei 228 CV ed una coppia di 320 Nm. Quanto basta per farla scattare da 0 a 100 km/h in soli 6,3 s (6,1 con la trasmissione automatica).

Ovviamente, per tenere attaccata a terra la MINI ci sono delle ruote da 17 pollici, che in opzione possono arrivare a 18 pollici, e per rallentarla nella maniera più veloce possibile l’impianto frenante è firmato Brembo. Inoltre, volendo si possono avere gli ammortizzatori adattivi che consentono di regolare l’assetto attraverso le modalità sport e comfort.

Infine, per distribuire al meglio la coppia durante le curve, quando i 100 kg in meno rispetto al modello precedente renderanno l’auto più agile, è previsto un differenziale elettronico.