Alle 14:30 del 16 maggio scatta la Mille Miglia 2018, partenza come sempre da Brescia per raggiungere Roma e ritornare nella città lombarda in data 19 maggio. La partecipazione sarà massiccia con oltre 450 auto storiche al via, di oltre 73 case automobilistiche, le quali attraverseranno 7 regioni e oltre 200 tra città d’arte e cultura. Quella di quest’anno è la 36esima rievocazione della storica corsa che è stata disputata tra il 1927 e il 1957. L’originale era una gara di velocità, oggi invece assistiamo ad una di regolarità in cui possono partecipare solo le vetture che hanno corso in quella originale.

La Mille Miglia di quest’anno porta in dote qualche cambiamento, infatti parte e arriva un giorno prima, per far si che il sabato sera, con l’arrivo delle auto, Brescia possa organizzare una “notte bianca”. Altra novità, dopo ben settant’anni, la Mille Miglia tornerà a Milano, sabato 19, con un controllo timbro per la prima volta in Piazza Duomo. Altra notizia da sottolineare per questa edizione 2018 è il ritorno a Brescia ben 101 automobili, che hanno già preso parte ad una delle edizioni tra il 1927 al 1957. I 725 equipaggi che prenderanno parte alla gara provengono da 34 nazioni e quelli italiani rappresentano circa il 30% del totale: l’Italia vanta infatti 285 equipaggi accettati alla manifestazione dalla giuria. L’Olanda si conferma al secondo posto, con 149 idonei, seguita da Germania, con 98 accettati, e Regno Unito, con 74.

Sono quattro le tappe di questa nuova edizione: da Brescia a Cervia-Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a Parma e da Parma a Brescia. Un viaggio unico lungo 1.743 chilometri, divisi fra 112 prove cronometrate e 6 prove di media oraria. Come sempre sarà l’occasione per vedere strade magnifiche e scenari incantevoli, ma soprattutto auto leggendarie e dal grande fascino. La Mille Miglia è un’occasione da non perdere se sia amano a dismisura le auto classiche, questa rievocazione è un grande evento per tutto il Paese.