La Mille Miglia 2015 in pista anche a Monza. Domenica 17 maggio sarà una data memorabile per tutti gli amanti dei motori: grazie all’operato dell’Automobile Club Milano, il quale è riuscito nei mesi scorsi a chiudere un importante accordo con l’Automobile Club Brescia, e sotto l’egida ufficiale di EXPO Milano 2015, l’autodromo brianzolo ospiterà per la prima volta nella storia la mitica Mille Miglia. La leggendaria competizione automobilistica, giunta alla sua 33esima rievocazione, transiterà all’interno del tempio della velocità nel corso della sua ultima tappa prima dell’arrivo trionfale di Brescia.

A partire dalla primissima mattina di domenica 17 maggio tutte le auto in gara nella Mille Miglia 2015 si concentreranno nel paddock del circuito di Monza per poi sfidarsi, dopo aver passato i controlli dei commissari, in una prova cronometrata di regolarità che influirà sulla classifica finale della gara. Gli straordinari modelli d’epoca in corsa sfrecceranno dapprima sulla Pista Stradale e successivamente anche sull’intera storica Pista Alta Velocità, il mitico “ovale” di Monza, celebre per le sue curve sopraelevate, il cosiddetto “banking”, icona del motorsport mondiale, ufficialmente chiuso alle competizioni motoristiche nel lontano 1969 in occasione della 1000 km di Monza di quell’anno, e parzialmente restaurato da AC Milano ed Autodromo Nazionale di Monza.

Saranno oltre 550 le vetture presenti: le ben 438 iscritte alla vera e propria gara e le oltre 120 del “Tribute Mille Miglia” (categoria riservata alle vetture G.T., che saranno raggruppate in una classifica separata). Come ogni anno la famosissima corsa vedrà impegnati team e piloti di prima grandezza, oltre a celebrità provenienti da ogni parte del globo, tra i quali testimonial di lusso come Stirling Moss, ex pilota F1 che nel 1955 sulla mitica Mercedes 300 SLR vinse con il tempo record di 10h7’48″ (ancora imbattuto). Sir Moss, insieme ad altri ex piloti come Hans Herrmann e Ralf Schumacher, si esibirà, fuori classifica, per celebrare i sessant’anni del suo celebre trionfo. Della partita saranno, tra i tanti altri, Javier ZanettiJoe Bastianich.

L’evento, primo ed unico del suo genere, sarà aperto al grande pubblico senza sovraprezzi: chiunque, senza pagare altro oltre al tradizionale biglietto quotidiano d’ingresso all’area dell’Autodromo Nazionale di Monza (biglietti a 5 euro), potrà toccare con mano il concretizzarsi di un sogno: tutti gli spettatori potranno visitare il paddock prima e durante le prove di regolarità, avvicinare i piloti e le icone su quattro ruote mai viste prima per poi diventare spettatori privilegiati di uno spettacolo memorabile. Alle ore 8.45 è previsto il passaggio della prima vettura del Tribute Mille Miglia (categoria riservata alle vetture G.T., che saranno raggruppate in una classifica separata), mentre alle 10.15 circa partirà il primo concorrente della Mille Miglia 2015.

Tutte le auto in gara alla Mille Miglia 2015 sfileranno infatti con il logo di Expo Milano 2015 ben visibile e sfileranno accanto alla Villa Reale di Monza, che dell’Esposizione Universale è sede di rappresentanza. Per celebrare la tappa monzese verrà anche assegnato uno speciale “Trofeo AC Milano”, assegnato ai vincitori della speciale di regolarità dell’Autodromo Nazionale di Monza ed intitolato ad Alberto Ascari, il leggendario pilota milanese, due volte campione del Mondo di Formula 1 e vincitore della Mille Miglia nel 1954. Il 26 maggio saranno 60 anni dalla sua scomparsa.