Alla Milano Design Week, nello spazio dedicato alle attività del FuoriSalone, presente anche Land Rover, con la sua installazione FreeRide. Un progetto ispirato alla filosofia della nuova Range Rover Evoque Convertibile, il primo SUV compatto di lusso convertibile del mondo presente anch’esso, per l’occasione, nello spazio Land Rover.

Il tutto nasce dalla collaborazione con Odo Fioravanti Design Studio e celebra la fusione tra il mondo del Land Rover e l’attività all’aria aperta: l’installazione ricrea attorno all’auto tre prototipi legati al mondo dello sport freeride che interpretano lo stile della Convertibile ispirandosi alla libertà, al movimento e all’azione.

A sottolineare la versatilità della Evoque Convertibile, l’auto per tutte le stagioni, l’allestimento prevede che l’auto sia dinamicamente disposta su un prisma, di fronte al quale i 3 concept sono disposti su stecche inclinate con videoproiezioni che evocano i rispettivi mondi di appartenenza: l’acqua, la strada e la neve. L’Evoque Convertibile, insieme ai tre prototipi, risulta quindi parte integrante dell’installazione, in un connubio unico che ne esalta contemporaneamente il design delle forme e le caratteristiche che hanno ispirato Gerry McGovern, Design Director e Chief Design Officer di Land Rover.

L’affascinante design esterno dell’Evoque Convertibile è reso possibile dall’impiego di una sofisticata capote in tessuto sagomata in un profilo deciso, fedele al design originale. I suoi meccanismi di apertura capote a Z (a ventaglio) restano a filo dei pannelli della carrozzeria dando al veicolo, con capote aperta, un aspetto armonico e filante. La capote in tessuto è la più ampia attualmente impiegata oggi nel settore automobilistico.

Disponibile in una gamma di 13 colori, inclusi i nuovi metallizzati Baltoro Ice e Waitomo Grey, la nuova Range Rover Evoque Convertibile, le cui prime consegne sono previste all’inizio di settembre, è già ordinabile presso le Concessionarie, con prezzo a partire da € 53.400.