Un bel regalo per la casa automobilistica del Gruppo FCA, Jeep, che ha vinto il premio come ’4×4 dell’anno 2016′ con il suo modello Renegade. La rivista inglese 4×4 Magazine ha eletto l’auto fabbricata nello stabilimento di Melfi, un premio molto importante per il marchio.

Il riconoscimento di 4×4 Magazine è solo uno dei tanti premi ricevuti come quello di Novità dell’Anno 2015 per Quattroruote, di Miglior Suv del 2015 per Coches.net (Sito spagnolo), di Car of the Year 2016 per Autoesporte (Rivista brasiliana) e, tralasciandone qualcuno, Best Buy Award 2016 nella categoria Subcompact Suv per la guida all’automotive americana.

La Jeep Renegade ha delle caratteristiche uniche, delle doti che nel tempo si sono rivelate vincenti ed è per questo che è diventato uno dei Suv compatti più venduti della categoria nell’area EMEA (Europe, Middle East, e Africa).

La Jeep Renegade è stata eletta dalla giuria del magazine britannico con voto unanime. Questo dimostra ancora una volta come la vettura realizzata totalmente in Italia, nello stabilimento di Melfi, sia un esemplare fenomenale. La versione che è stata eletta vincitrice del premio 4×4 è la Trailhawk. Questo allestimento è un modello che domina i tracciati sterrati e off-road.

La versione Trailhawk della Jeep Renegade possiede un motore 2.0 Multijet da 170 Cv con cambio automatico a nove marce e con una trazione integrale Jeep Active Drive Low. Inoltre, la giuria di 4×4 Magazine ha voluto premiare la casa automobilistica americana con due riconoscimenti importanti, oltre a quello di miglior 4×4. Il primo riconoscimento è sempre per Renegade per il miglior Suv con un prezzo di listino inferiore alle 30.000 sterline e il secondo è per la Jeep Wrangler per la miglior auto “hardcore”.