La Casa della Stella a Tre Punte è in piena fase creativa, non a caso sta esplorando nicchie di mercato che prima non aveva preso in considerazione e creando delle vetture originali ed esclusive per automobilisti dai gusti originali come la CLA Shooting Brake. Così, non c’è da sorprendersi se i media britannici parlano di una Mercedes che possa rivaleggiare con l’Audi TT entro il 2019.

Secondo Autocar, l’auto sarebbe più di un semplice progetto futuro, in quanto corre voce che dovrebbe basarsi sulla piattaforma MFA di seconda generazione, realizzata in collaborazione con l’alleanza Renault-Nissan, dalla quale originerà anche la prossima generazione della Classe A e delle sue derivate. Sarà, presumibilmente, una coupé 2 + 2 con uno stile audace, derivante da quello della sportivissima AMG GT.

Per quanto riguarda i motori, questi dovrebbero essere montati trasversalmente, per cui la vettura probabilmente verrà offerta sia a trazione anteriore che mediante un sistema di trazione integrale 4MATIC. Ovviamente, al top della gamma dovrebbe posizionarsi una versione AWD forte di un quattro cilindri 2.0 litri turbo, con una potenza stimata di circa 400 CV.

Si tratta di un’unità che, probabilmente, verrà abbinata ad un cambio a doppia frizione a 6 marce e che garantirà alla sportiva teutonica uno 0-100 km/h in meno di 4,5 secondi ed una velocità massima, autolimitata elettronicamente, di 250 km/h.

Ma non è tutto, perché, a quanto pare, la Mercedes starebbe valutando anche la possibilità di dar vita ad una variante roadster della vettura, per contrastare, in maniera efficace, l’Audi TT. Insomma, la guerra tra i Marchi tedeschi è totale, e la Casa della Stella, cerca di contrastare i rivali interni con un’offensiva a tutto campo. Infatti, dopo aver puntato ai SUV coupè, per sottrarre quote di vendita alla BMW, pioniera in questo segmento, punta anche alle coupè compatte, per rivaleggiare con l’Audi e la sua TT giunta alla terza generazione.