Il rinnovo della gamma SUV di casa Mercedes passa, per forza di cose, dalla GLA Enduro, che noi di Leonardo.it abbiamo potuto testare in anteprima. La vettura, come annunciata dalla stessa Marca tedesca, è nata da una precisa esigenza dei clienti, che chiedevano un’auto più alta, più SUV.

La GLA Enduro nasce proprio per questo motivo e ci ha subito conquistati: i punti a suo favore sono veramente tanti, ma su tutti uno. E’ un’auto AMG, da bassa sportiva, ma ha caratteristiche da fuoristrada, con il 4MAtic e tutti gli altri dettagli del caso. Come la si voglia guidare, una cosa è certa: semplicità, eleganza e tenuta di strada sono le tre doti principali di questa nuova vettura.

Un’anima sportiva, aggressiva, una vettura che “mangia l’asfalto”. Se si schiaccia a tavoletta, infatti, sembra quasi di decollare. Con una minima pigiata dell’acceleratore arriviamo con irrisoria facilità ai 120-130 km/h, segno che di potenza, questa vettura, ne ha da vendere. Sospensioni offroad, carrozzeria rialzata di 4,3 centimetri, design esterno elegante ma allo stesso tempo affascinante, anche perché parliamo sempre di una Mercedes che rimane fedele al suo stile, al suo valore.

La gamma di motori a disposizione è decisamente valida: per il comparto benzina si dispone di un 1.6 e di un 2.0, che viaggiano dai 156 ai 211 cavalli. Al vertice della gamma la GLA 45 AMG, equipaggiata con motore turbo AMG 2.0 da 265 KW, ovvero 360 CV: si tratta del più potente quattro cilindri di serie a livello globale. Tra i diesel, invece, c’è la GLA 180 CDI (109 CV) e la GLA 200 CDI (136 CV)

All’interno troviamo degli elementi dal design affascinante e dall’impatto estetico di grande prestigio, con alternanza di geometrie tridimensionali opache e lucide. Senza dimenticare il volume di carico, che arriva fino a 60 litri. La cosa che deve far maggiormente riflettere è che, ormai, sono scomparse quasi totalmente le linee squadrate.

Abbiamo potuto testare la nuova Mercedes GLA Enduro su un tratto di strada asfaltato e sterrato, dove si è esaltata oltremodo: tenuta di strada unica ed indiscutibile, guidabilità da guinness e un divertimento sfrenato. Il tutto coadiuvato da sistemi di assistenza alla guida molto moderni: si va dall’assistenza nei passaggi in discesa al Collision Prevention Assist e poi Park Assist, Intelligent Light System, Spped Limit assist e così via. Le novità, in questo settore, sono moltissime e sono sempre più votate a rendere la guida più semplice, armonica e meno pericolosa.

Infine, i prezzi: l’auto che abbiamo potuto guidare noi, la Mercedes GLA CDI Enduro, ha un costo di 32.360 euro. La fascia di prezzi viaggia dai 28.270 euro, necessari per acquistare la GLA 180 benzina, ai 59.870 per la GLA 45 AMG 4MATIC, il top di gamma. Equipaggiamenti di serie per tutte le versioni con l’aggiunta, sulla versione Enduro, di una serie di benefit rispetto alla versione sport incredibile: navigatore, sedile rivestito, fari al bixeno, cerchi in lega e molto altro. Il tutto con l’aggiunta di soli 1.000 euro circa, che diventano equipaggiamento di serie e permettono alla vettura di mantenere un alto rendimento di prezzo. Soldi comunque ben spesi.