Mercedes GLA 2018 - Al Salone di Detroit 2017 Mercedes rinnova la GLA con una nuova livrea e novità meccaniche e tecniche.

Come da tradizione la casa della Stella inaugura la kermesse americana con una Media Night in cui debutta il SUV compatto, il più piccolo dei sette SUV della Stella: nuovi i paraurti, leggermente rivisitati nel design, i nuovi fari a LED High Performance e tre nuovi livelli di luminosità dei fanali a LED posteriori. Novità anche sui cerchi in lega e sulla nuova colorazione Beige Canyon mentre migliora anche il coefficiente aerodinamico Cx che passa da 0,29 a 0,28.

Internamente il SUV tedesco propone alcuni ritocchi per la strumentazione con nuovi dettagli in fibra di carbonio, alluminio e legno. Nuove alcune tecnologie a bordo come telecamera a 360 gradi che permette la visualizzazione dall’alto, il sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore e la frenata automatica in caso di emergenza.

Mercedes GLA 2018 debutta un nuovo motore, il 2.0 litri quattro cilindri benzina di nuova generazione da 184 cavalli e 300 Nm, andando a inserirsi tra i 156 cavalli della GLA 200 e i 211 cavalli della GLA 250. La più potente Mercedes-AMG GLA 45 presenta, invece, un 2.0 turbo da 381 cavalli e 475 Nm di coppia. Oltre al pacchetto Night sulla versione Style – che presenta ritocchi in nero brillante sugli esterni – tra gli optional non manca l’apertura del portellone del bagagliaio senza mani.

La nuova Mercedes GLA 2018 arriverà sul mercato tedesco a un prezzo di listino che parte da 30.140 euro per GLA 180. Il modello di punta Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC è offerto a 63.550 euro.

A Detroit il CEO di Daimler, Dieter Zetsche, ha poi annunciato l’arrivo di tre nuove vetture compatte Mercedes nel 2017.