Fresca fresca di restyling la Mercedes GL mette su muscoli a volontà e per la prima volta in vita sua viene elaborata dalla AMG dando così vita alla GL 63 AMG, versione sportiva della grossa SUV della Stella.

Esternamente la nuova Mercedes GL 63 AMG si differenzia dalla versione normale per le grosse prese d’aria anteriori con sormontate da luci LED, dai passaruota allargati (+22 mm), dai cerchi da 21” e dai 4 scarichi cromati integrati nel paraurti posteriore. All’interno lo spazio è sempre per 7 occupanti e le finiture sono le classiche della Casa tedesca: pelle a profusione, loghi AMG sparsi qua e là, volante sportivo a quattro razze con paddle al volante e strumentazione esclusiva.

Il motore è l’ormai noto V8 di 5,5 litri biturbo da 557 cavalli, grazie al quale la Mercedes GL 63 AMG raggiunge i canonici 250 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 in appena 4,9 secondi, consumando 12,3 litri di carburante ogni cento chilometri con emissioni di CO2 di 288 g/km. La trasmissione è l’automatica a 7 rapporti AMG SPEEDSHIFT PLUS 7G-TRONIC

Grazie alle sospensioni pneumatiche adattive ADS la Mercedes GL 63 AMG può essere regolata su 3 settaggi: Comfort, Sport e Sport plus, che si differenziano l’uno dall’altro per la differente altezza da tessa e la rigidità. E’ inoltre presente il sistema di controllo elettronico della trazione 4ETS grazie al quale la SUV tedesca è in grado di ottimizzare la trazione e il grip a seconda del tipo di terreno che sta affrontando.